Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, ladro ucciso a Frosinone a colpi di fucile

- Davide Giancristofaro Alberti

Ultime notizie, ultim’ora oggi: a Santopadre, in provincia di Frosinone, un uomo è stato ucciso a colpi di fucile, dopo un tentativo di furto

carabinieri 3 lapresse1280 640x300
LaPresse

Sono in corso le indagini in quel del comune di Santopadre, in provincia di Frosinone (siamo nella regione Lazio), a seguito dell’uccisione di un uomo avvenuta nella giornata di ieri. Stando a quanto riferisce l’agenzia Ansa a riguardo, sembrerebbe che la vittima sia stato ferita a morte da un uomo a seguito di un tentativo di furto finito in tragedia. Sul posto si sono recati gli uomini dei carabinieri che stanno cercando di ricostruire con esattezza quanto accaduto, e sembra che chi ha sparato abbia beccato in casa propria dei ladri, colpendone uno in maniera mortale. La vittima avrebbe 39 anni e sarebbe di origini rumene, e con lui vi erano tre persone che sono riuscite a scappare, senza subire alcun ferimento. Il proprietario della villetta, situata poco distante dal piccolo comune del frusinate, è il titolare di una tabaccheria che pare che in passato abbia già subito dei furti. Sulla vicenda, come detto sopra, si sta cercando di fare chiarezza e sono in corso tutti gli accertamenti da parte dei militari dell’arma.

Ultime notizie, colpo di stato in Sudan: proteste e caos

E’ caos in Sudan, nota nazione africana, dopo il colpo di stato militare. Nelle scorse ore sono scesi in strada a Khartum, la capitale nonché la città più famosa del Paese, migliaia di persone per protestare contro il rastrellamento dei leader civili, così come riferisce l’Ansa. Alcuni scontri si erano verificati già dopo il discorso del generale sudanese Abdel Fattah al-Burhan, colui che ha guidato il golpe, e il ministro dell’informazione ha affermato che “i soldati avevano “sparato proiettili veri sui manifestanti che rifiutavano il colpo di stato militare fuori dal quartier generale dell’esercito”. Tre manifestanti sono stati uccisi, mentre un’ottantina sono rimasti feriti, così come fatto sapere dal Comitato centrale indipendente dei medici del Sudan. La situazione rischia seriamente di degenerare anche perchè le proteste proseguiranno anche nella giornata di oggi

Ultime notizie, colloquio fra Salvini e il Premier Draghi

E’ andato in scena nella serata di ieri un nuovo colloquio fra il leader della Lega, l’ex ministro dell’Interno, Matteo Salvini, e il presidente del consiglio Mario Draghi. Come affermato dal Carroccio con una breve nota al termine dell’incontro a Palazzo Chigi, “Lungo e positivo colloquio tra Matteo Salvini e il Presidente del Consiglio Mario Draghi: il leader della Lega ha illustrato le sue proposte per rilanciare il Paese e difendere lavoro e pensioni”. Salvini è stato accompagnato dal sottosegretario all’Economia Federico Freni e da Claudio Durigon, responsabile del dipartimento Lavoro della Lega, ed è probabile che si sia parlato di alcuni temi pregnanti di queste ore in seno al governo, a cominciare dall’annunciata decisione del premier italiano di voler abolire la Quota 100, in favore di una nuova riforma pensionistica. La misura è fortemente difesa dalla Lega che spera di poterla in qualche modo salvare.

Ultime notizie, il bollettino coronavirus di ieri

Il bollettino coronavirus di ieri, 25 ottobre 2021, ha mostrato ancora una volta numeri positivi anche se in leggero rialzo rispetto agli scorsi giorni. I contagi giornalieri sono stati in totale 2.535 su 222.385 tamponi analizzati, con un tasso di positività che è stato quindi pari all’1.1%, in leggera crescita rispetto a due giorni fa quando era dello 0.9%. Forte balzo in avanti di ricoverati in area medica, dove vi sono 2.579 pazienti con sintomi covid, in crescita di ben 106 unità rispetto alla comunicazione precedente, ma in terapia intensiva, dove si trovano i casi più gravi, il numero è cresciuto di soli tre unità, portandosi dai precedente 335 agli attuali 338. Sono state infine registrate altre 30 vittime da covid.

Ultime notizie, maltempo in Sicilia

In primo piano il forte maltempo, che ha colpito in particolare la Sicilia. A Catania si sono vissuti momenti di paura, con inondazioni e frane che hanno provocato un morto e un disperso. In tutta la regione ci sono stati forti disagi con voli cancellati, traghetti fermi e scuole chiuse in molti comuni. Allerta rossa anche in Calabria. Le piogge non hanno fermato gli sbarchi. Questa mattina è arrivata a Trapani la nave Aita Mari che trasportava 105 migranti salvati nei giorni scorsi al largo della Libia. A Lampedusa invece sono sbarcati altri 116 stranieri, portando a 329 gli ospiti dell’hot spot.

Ultime notizie, il punto sulla legge di bilancio

Il Governo si prende tempo per varare la legge di bilancio 2022: oggi è previsto l’incontro tra Governo e Sindacati, mentre il Consiglio dei Ministri è in agenda Giovedì. I punti fermi restano gli 8 miliardi di tagli alle tasse e la manovra sulle pensioni per uscire da quota 100 senza creare ulteriori scaloni. Un altro nodo da sciogliere riguarda il reddito di cittadinanza.

Ultime notizie, il piccolo Eitan deve tornare a casa

Il Tribunale di Tel Aviv ha deciso che il piccolo Eitan Biran, unico sopravvissuto alla tragedia del Mottarone, debba rientrare in Italia con la zia Aya Biran. Secondo i giudici il nonno Shmuel Peleg ha violato la convenzione dell’Aja portando il bimbo in Israele in modo illecito. L’uomo ha annunciato che presenterà ricorso.

Ultime notizie, doppia assoluzione per Daniela Poggiali

Doppia assoluzione per Daniela Poggiali, l’ex infermiera accusata di avere ucciso due anziani pazienti nel 2014. Dopo 6 processi l’odissea giudiziaria della donna si è concluso.

© RIPRODUZIONE RISERVATA