Ultime notizie/ Ultim’ora oggi, vaccino coronavirus russo: ordinate 200 mln di dosi

- Fabio Belli

Ultime notizie, ultim’ora oggi. 200 milioni di dosi già ordinate da diverse nazioni straniere: obiettivo, il vaccino contro il coronavirus dei russi

Putin
Vladimir Putin (LaPresse)

Sono già duecento le milioni di dosi ordinate e acquistate del vaccino contro il coronavirus realizzato dalla Russia, il già ribattezzato Sputnik V. Ad annunciarlo è stato Kiril Dmitriev, amministratore delegato di Rdif, che ha spiegato che gli ordini sono giunti da ogni angolo della terra, a cominciare dal Sud America con Messico e Brasile in primis, passando per l’India, quindi il Medio Oriente, per un totale di sette diversi paesi. “Nel prossimo futuro nomineremo gli altri sette Paesi. E sono grandi paesi”, ha aggiunto Dmitriev parlando durante una conferenza stampa virtuale che è stata ospitata dall’agenzia russa Interfax. L’ad di Rdif ha poi accusato l’occidente di “tramare” contro la Russia: “Per ragioni politiche i paesi dell’UE e gli Stati Uniti stanno cercando di sostenere i loro vaccini e di impedire l’acquisto del vaccino russo”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

Ultime notizie, omicidio De Sanctis: c’è un sospettato

Oggi in Italia sono stati eseguiti quasi 104mila tamponi, il numero più alto dall’inizio dell’epidemia di coronavirus. A fronte di questo numero di tamponi sono stati 1640 i nuovi positivi, mentre i decessi sono saliti a 20. Aumenta anche il numero dei ricoverati, + 5 rispetto a ieri, nei reparti di terapia intensiva. I dati che si leggono sul bollettino odierno riportano un aumento anche per quanto riguarda il numero delle persone guarite che sono state 995, raggiungendo un totale di oltre 220mila dall’inizio del contagio. Anche oggi non ci sono regioni a zero contagi e mentre Valle d’Aosta con 2 e Molise con 5 sono quelle a più basso numero, le più alte sono ancora una volta la Campania, con 248 nuovi casi, e la Lombardia, con 196 nuovi casi, uno in più della regione Lazio. Attualmente il numero delle persone positive è di 46.114, con 43,212 che si trovano in isolamento domiciliare.

Ultime notizie, le indagini sull’omicidio dell’arbitro e della sua fidanzata

Proseguono le indagini sull’omicidio, avvenuto a Lecce, la sera di lunedì in via Montello, dei due fidanzati, l’arbitro di serie C Daniele De Santis e Eleonora Manta. Un sospettato è interrogato presso la Procura della città salentina e dalle prime notizie si tratterebbe di un giovane edicolante, di nome Andrea. Alcuni testimoni hanno riferito agli agenti di aver sentito delle urla da parte della donna che chiedeva ad un uomo con questo nome di fermarsi. I risultati dell’autopsia eseguita sui due corpi mettono in evidenza una grande ferocia da parte dell’assassino sulla giovane donna.

Ultime notizie, la situazione dopo le elezioni

Dopo il risultato delle elezioni regionali e comunali, il Premier Conte esclude rimpasti nel governo, ma nello stesso tempo deve fare i conti con i diversi rapporti di forza che si sono creati. Il PD con Zingaretti continua a mettere al primo posto nell’agenda politica le riforme e il MES. Un po’ di caos in casa M5S con Di Maio che deve fare i conti con i numerosi voti persi nelle ultime tornate elettorali e diversi esponenti del partito che stanno chiedendo novità, lamentando una perdita di identità. Il M5S è atteso anche dagli “Stati Generali” dai quali dovrà uscire la guida per i prossimi anni. Per la Lega Salvini si dice contento del risultato e non teme per la sua leadership, definendo il governatore veneto Zaia un valore aggiunto non solo per la sua regione ma per tutta l’Italia.

Ultime notizie, patto sui migranti

Per la Commissione UE il patto sui migranti prevede la solidarietà obbligatoria e quindi la redistribuzione oppure i rimpatri sponsorizzati con i relativi costi suddivisi anche con le nazioni che non accettano la redistribuzione sul proprio territorio. Lo ha detto a Bruxelles, Ylva Johansson, commissaria europea per quanto riguarda gli Affari interni. Il nuovo pacchetto di norme che riguarda le migrazioni e l’asilo prevede che le persone che vengono salvate in mare devono essere “redistribuite” tra tutti i paesi europei, Ursula Von Der Leyen ha aggiunto che l’Europa non può pensare a “soluzioni ad hoc” per ogni paese. Questa riforma, come ha annunciato la Presidente, arriva dopo alcuni mesi di lavori e dopo che nel finale delle trattative sono stati effettuati diversi contatti con le capitali interessate.

Ultime notizie, tamponi rapidi nelle scuole del Lazio

La lotta contro il contagio da Covid 19 arriva ad una svolta nel Lazio, con le scuole che potrebbero utilizzare i tamponi rapidi. Questa notizia è stata diffusa dal ministro Speranza che ha parlato di risultati incoraggianti dai test che vanno avanti da circa 1 mese. Questi tamponi finora sono stati usati negli aeroporti per un controllo sui passeggeri in arrivo.


© RIPRODUZIONE RISERVATA