Un posto al sole/ Anticipazioni 28 ottobre: Diego ricorderà qualcosa dell’incidente?

- La Redazione

Un posto al sole, anticipazioni puntata 28 ottobre. Raffaele è molto preoccupato per suo figlio Diego, che si trova in prigione. Un ricordo improvviso potrebbe cambiare le sorti del giovane?

Un posto al sole
Eugenio Nicotera di "Un posto al sole"
Pubblicità

UN POSTO AL SOLE, ANTICIPAZIONI 28 OTTOBRE

Nella prossima puntata di Un posto al sole Niko e Susanna sono decisi nel difendere Diego, mentre Raffaele è preoccupato per i riscontri che la polizia farà sulla macchina del figlio, in quanto potrebbero determinare le sorti di Diego. Tuttavia, un ricordo inaspettato potrebbe ancora cambiare le carte in tavola. Il rapporto di Marina e Fabrizio si rafforza ancora di più grazie all’aiuto involontario di Alberto. Intanto, Michele e Arianna fanno un incontro per gli studenti dello Scaglione. Come l’accoglieranno gli studenti? Solo questa sera scopriremo quello che è successo e come reagiranno gli abitanti di Palazzo Palladini alle ultime rivelazioni.

Pubblicità

UN POSTO AL SOLE, DOVE SIAMO RIMASTI

Oggi, lunedì 28 ottobre, alle 20.40 si rinnova l’appuntamento con Un posto al sole. Prima di scoprire le anticipazioni della prossima puntata della soap opera, rivediamo quanto successo nell’episodio di venerdì scorso. Quando Diego esce dal commissariato scortato dalla polizia, seguito dai suoi famigliari, arriva Beatrice che comincia a inveire contro Diego in modo aggressivo. A quel punto, si accende un fuoco tra Raffaele e la ragazza con frasi sprezzanti e insulti, ma la polizia intima Beatrice di andare via per evitare una vera e propria rissa. Michele arriva al Vulcano e comunica a Silvia la sua decisione di parlare ai ragazzi dello Scaglione riguardo alla faccenda del loro amico Maurizio. Marina, parlando della situazione di Diego, non capisce come sia possibile diventare pazzi a tal punto da tentare di uccidere un uomo e Fabrizio si rabbuia. Intanto, in Arianna si risveglia il senso di colpa e Angela e Franco le consigliano di partecipare all’intervento per superare il suo trauma. Raffaele è sconvolto e si dispera, non riuscendo a capire perché tutto ciò sia potuto succedere a suo figlio.
Rossella discute con i genitori della faccenda di Diego e non riesce a credere al fatto che il ragazzo possa essere implicato nell’incidente di Aldo Leoni. Arriva il grande giorno dell’intervento di Michele a scuola. Arianna non riesce a smettere di pensarci e sul lavoro è molto distratta. Alla fine decide di intervenire anche lei, nonostante non se la senta, e scappa a scuola. Marina passa una notte in bianco ripensando alle promesse di giustizia fatte al padre e confida a Fabrizio che il padre prima di morire le disse che non gli importava di essere riabilitato e che era felice semplicemente di aver rincontrato la figlia. Marina decide così di rinunciare al sogno di giustizia di suo padre e Fabrizio ne è sollevato. Viola arriva a Napoli col piccolo Antonio e Raffaele si sente subito sollevato. Intanto sono usciti i rilievi fatti sulla macchina di Diego. Saranno una prova schiacciante della sua colpevolezza?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità