“UN VALORE CHE NON SCADE”/ Video, il recupero delle eccedenze alimentari nel primo incontro di “Confronti”

- Giulia Lia Mastrominuta

"Un Valore che non Scade" è il titolo del primo incontro a Domodossola nella seconda edizione di "Confronti": si parlerà di economia circolare

confronti 640x300 La locandina del primo incontro di "Confronti"

La sostenibilità, il mondo del lavoro, il sensazionalismo nell’informazione e l’intelligenza artificiale sono i protagonisti della seconda edizione di “Confronti”, un ciclo di incontri organizzato dal Centro Servizi per il Territorio Novara e Vco in collaborazione con il Rosmini International Campus, la Fondazione per la Sussidiarietà e IlSussidiario.net. L’evento prende il via con una conferenza intitolata “Un Valore Che Non Scade” che si terrà oggi alle 21 presso la Cappella Mellerio a Domodossola e sarà trasmesso in diretta streaming su IlSussidiario.net, consentendo a un vasto pubblico di partecipare e seguire la discussione su questi temi cruciali.

Il cuore di questa iniziativa è rappresentato dal dibattito intorno a temi di rilevanza sociale, economica e tecnologica. Uno dei punti centrali sarà il recupero delle eccedenze alimentari e l’adozione di modelli di economia circolare. Si tratterà di un’occasione unica per esplorare come il recupero e la ridistribuzione di beni inutilizzati possano contribuire a creare un’economia sostenibile e responsabile. Saranno presentati esempi virtuosi di iniziative locali che promuovono il recupero e la ridistribuzione delle eccedenze alimentari, dimostrando che è possibile ridurre lo spreco e dare una nuova vita a ciò che altrimenti verrebbe sprecato. Un’occasione per riflettere su come il valore intrinseco delle risorse e delle esperienze non scada mai, ma possa essere coltivato per il bene comune.

Il primo incontro a Domodossola vede oggi la partecipazione di Giorgio Vittadini, presidente della Fondazione per la Sussidiarietà, Maria Chiara Gadda, deputata e prima firmataria della legge contro lo spreco alimentare, Gabriele Sepio, presidente della Fondazione Valore, Giovanni Bruno, presidente del Banco Alimentare Onlus, la volontaria dell’Emporio dei Legami Verbania Giuia Rodari, Giorgio Vanni, presidente del Ciss Ossola per il progetto “Invenduto a Buon Fine”, Monica Pietrobelli, responsabile di zona delle politiche sociali Nova Coop e Fabio Squizzi, presidente dell’associazione Elda Azana Onlus di Domodossola.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Food

Ultime notizie