Una vita/ Anticipazioni puntata 3 novembre: Servante morente, Lucia e Padre Telmo…

- Davide Giancristofaro Alberti

Una vita, le anticipazioni della puntata del 3 novembre: in gravi condizioni Servante, invece Lucia e Padre Telmo sono scomparsi

Una Vita
Padre Telmo e Lucia
Pubblicità

Torna il consueto appuntamento con le anticipazioni e il riassunto di “Una Vita“. Ecco quello che vedremo nella puntata del 3 novembre, in onda oggi. Servante continua a destare preoccupazioni a Ramon: il suo stato di salute è pessimo e pare possa spirare da un momento all’altro; non tutto però è perduto e un luminare che si trova di passaggio da Madrid potrebbe dargli una mano. Nel frattempo, Telmo e Lucia non si trovano: Samuel sospetta giustamente che il sacerdote possa aver prelevato con l’inganno la ragazza e in effetti così è. Padre Telmo ha costretto Lucia a seguirlo in una carrozza dove intende raccontargli il piano malefico ordito da Samuel per prendere possesso dell’eredità. Come se non bastasse, Telmo comunica alla ragazza di provare qualcosa per lei.

Pubblicità

RIASSUNTO “UNA VITA”, URSULA PREOCCUPATA PER PADRE TELMO

Ursula è visibilmente scossa e preoccupata per gli ultimi avvenimenti e, notando Padre Telmo pensieroso, decide autonomamente di mettere in guardia Lucia sul conto di Samuel. Tuttavia la ragazza, che è ancora profondamente invaghita di Samuel, non la prende sul serio e continua a perseguire le sue idee.Nel frattempo, Antoñito continua i suoi consueti esperimenti (al limite della truffa) per strada, questa volta allestendo un banchetto che invita gli astanti e i passanti a testare una fantomatica “macchina della verità”. Come sempre, il risultato finale è quello di ottenere la disapprovazione del padre Ramon. Sfortunatamente e parallelamente, Maria ha perduto il proprio impiego e a tale scopo informa Casilda della circostanza, inducendola a reclamare ciò che le spetta per l’eredità. Nel frattempo, Leonor continua la propria attività di impresaria teatrale ma gli attori ingaggiati sembrano non seguire propriamente le sue direttive, finendo col farla spazientire dalla loro poca professionalità a riguardo. Iñigo cerca di darle una mano e tenta di meglio motivare gli attori.

Pubblicità

PUNTATE PRECEDENTI “UNA VITA”: IL VIZIETTO DI HIGINIO

Dopo ciò che si è avuto modo di intuire già dalle passate puntate e dai precedenti trascorsi, Higinio finisce col far scoprire il suo punto debole: il gioco d’azzardo. A scoprirlo è Rosina, la quale rimane basita dal fatto che Higinio stesso abbia saputo fingere così bene per diverso tempo di essere un medico, quando in realtà è solo un truffatore. Rubio comincia a pensare che Higinio e Maria siano dunque in combutta tra loro per tirare un gioco mancino alla povera Casilda e si adira profondamente. Dopo vari tentativi, Samuel riesce a ottenere il tanto anelato annullamento delle nozze, in virtù del quale è ora libero di trascurare Blanca e cominciare il corteggiamento ufficiale di Lucia, che non aspetta altro. Casilda, turbata, decide di lasciare in via temporanea l’abitazione di Alvarez Hermoso e si allontana, accompagnata dalla madre, che la supporta nella decisione presa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità