Unicorno è Orietta Berti/ Eliminata e smascherata: “Mi spiace…” (Cantante Mascherato)

- Alessandro Nidi

Unicorno de Il Cantante Mascherato è Orietta Berti. Dentro quell’eccentrico costume c’è proprio l’Usignolo di Cavriago: “Spiace essere uscita…”.

unicorno cantante mascherato instagram 640x300 Unicorno (foto: Instagram)

Unicorno e Mastino Napoletano finiscono al duello per la salvezza. Nessuno, tra i giurati, ha votato per loro; per questo motivo, i due sono costretti a svelare un indizio sulle loro identità e a esibirsi nuovamente. Unicorno porta sul palco una canzone di Gianna Nannini, mentre Mastino Napoletano opta coerentemente per Andamento lento di Tullio De Piscopo. L’indizio di Unicorno è: “Mi piace molto andare ai mercatini di antiquariato”. Quello di Mastino Napoletano, invece, è la “napoletanità”. Ma sarà un vero indizio? In giuria non sono convinti: “Abbiamo capito chi è: Alessandro Greco”. Il portavoce è Flavio Insinna, che subito dopo cambia idea: “No, è Giorgio Panariello”. Ciò che glielo fa pensare è la bottiglia di vino toscano che il Mastino fa portare in studio. Oltre all’indizio “normale”, infatti, c’è un indizio materiale che, nel caso di Unicorno, si traduce in un paio di scarpe rosa col tacco. “La Berti colleziona scarpe”, fa sapere qualcuno in giuria. In effetti, dentro a quel costume, c’è proprio Orietta Berti. Il suo tono, dopo lo smascheramento, è sconsolato: “Avevo tante belle canzoni da proporvi. Mi dispiace di essere arrivata qua”. (agg. di Rossella Pastore)

Unicorno si presenta

Unicorno è l’animale magico che appare solo ai puri di cuore e questo è il primo indizio a Il Cantante Mascherato: “Sono abituato a vivere solo nei boschi e qui sento il calore di tutte le persone”. Nel video di presentazione, l’Unicorno rivela che ama la tenerezza del suo personaggio e i suoi colori, la sua positività e l’energia. “La mia guida è il sentimento, sono semplice e ingenua come l’unicorno, mi piace sorprendermi di ogni cosa come una bambina, amo stare in luoghi dove nessuno mi conosce”. Chi si nasconde dietro l’unicorno è solitario ma ama giocare e fare gli scherzi. “Ho bisogno di custodire l’essenza, ascoltare e credere. Nella descrizione ha usato il femminile, cosa che fa notare anche Insinna. Si tratta di una donna? I giudici sono piuttosto frastornati ma arriva una critica da Patty Pravo: “Si muove un po’ imbranatina”. A lei viene in mente il nome di Cristina D’Avena, con l’appoggio del pubblico. Mariotto dice che dalla clip sembrava Pamela Prati, ma la sua parlata emilio-romagnola gli fa pensare a Fiordaliso. Insinna punta su Orietta Berti. Ilenia punta su Alessandra Amoroso mentre per Facchinetti è Martina Stella. L’ultimo indizio: “Cantare e muoversi in questo vestito non è facile ma voglio continuarlo a fare”. (agg. Chiara Greco)

Chi è l’Unicorno? Gli indizi rivelati fino ad ora

L’Unicorno fornirà quel pizzico di magia al “Il cantante mascherato”, la nuova trasmissione targata Rai Uno e condotta da Milly Carlucci, che vede sfidarsi otto concorrenti a colpi di canzoni dietro a un bizzarro e insolito travestimento. Fra le maschere in gara, dunque, ci sarà anche quella, compresa di costume scenico, che riprodurrà le fattezze tipiche di un… unicorno. “Unicorno è un animale fantastico che appare solo agli occhi delle persone più pure – hanno commentato da dietro le quinte del programma i suoi autori –. Ha registrato le clip in esterna in un bosco, dove vive isolato. Mistero allo stato puro, Unicorno assomiglia al personaggio che lo nasconde, sia dentro che fuori. Difficile cogliere un indizio a tal proposito, anche se la stessa conduttrice e padrona di casa del nuovo format di Rai Uno, Milly Carlucci, ha rivelato i numeri complessivamente raggranellati da coloro che prenderanno parte al programma. “46 partecipazioni a Sanremo. 5 vittorie nello stesso Festival. 250 milioni di dischi. 70 programmi condotti. 25 film interpretati. Concerti in oltre 30 paesi. 88 album pubblicati e tantissime ore di televisione”. Tante le ipotesi che sono affiorate sui social network, in particolare sul profilo Instagram ufficiale de “Il cantante mascherato”.

UNICORNO, CHI È? LE IPOTESI SOCIAL

Proprio su Instagram, sono sorte le ipotesi più disparate in merito alla possibile identità del cantante che si cela dietro la maschera dell’Unicorno. Ad esempio, c’è chi sostiene con forza che sotto il costume si nasconda la cantante Federica Carta, ex concorrente del talent show Amici. Il motivo? Non soltanto il carattere solare, ma anche e soprattutto il fatto che l’artista riconosce nell’unicorno il suo animale preferito. Trattandosi, tuttavia, di una creatura fantastica, qualcun altro ha ipotizzato la presenza di Cristina D’Avena dietro quella maschera, considerata la sua provenienza da un mondo magico e apprezzato dai più piccoli. Altri nomi? Ornella Muti, Orietta Berti, Nina Zilli e… Valerio Scanu (chi l’ha detto che debba per forza essere una donna?). Intanto, Milly Carlucci ha lanciato un video sui profili social de “Il cantante mascherato”, cliccatissimo, nel quale scherza sul mistero che avvolge l’Unicorno, ma senza rivelare alcun indizio prezioso per giungere a comprendere il nome dell’artista che adotterà tale travestimento in trasmissione. Tra poche ore, tuttavia, potremmo saperne di più.

UNICORNO, CHI È? L’INTERVISTA AL CANTANTE MISTERIOSO

Per cercare di indagare in maniera ancor più approfondita, il settimanale “TV Sorrisi e Canzoni” ha intervistato il cantante misterioso che si esibirà a partire da questa sera con indosso la maschera da coniglio. Le sue dichiarazioni, in apparenza, non contribuiscono, tuttavia, a fornire indizi utili. “Sono molto felice della maschera che mi è stata assegnata. Scomoda da indossare? No, niente di più facile e divertente – ha asserito –. Ho sempre sognato di essere un unicorno. Perché? Beh, mi sento una persona magica, in grado di portare fortuna. Tuttavia, “provare a non farmi riconoscere è davvero una bella sfida… Non sono un unicorno che passa inosservato”. Quando gli si domanda un ulteriore indizio per provare a svelare la sua identità, l’artista non ha esitazioni nel replicare come segue: “Sono un unicorno e porto fortuna… Che altro vuoi sapere?”. Insomma, anche in questo caso nessuno sconto e poco materiale su cui elaborare teorie. Toccherà provare a drizzare le antenne nel corso della sua esibizione e provare a riconoscere qualche inflessione o acuto tipico del suo timbro vocale.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Cinema e Tv

Ultime notizie