Uomo Covid positivo si spaccia per la moglie e sale su aereo/ Tradito dal bagno…

- Alessandro Nidi

Un uomo Covid positivo si è travestito da donna, spacciandosi per la moglie, ed è salito su un aereo in Indonesia: ora sarà perseguito penalmente

aereo_aeroporto_boeing_lapresse_2016
LaPresse

Un uomo positivo al Coronavirus si è imbarcato su un aereo grazie a un travestimento. È accaduto in Indonesia, dove il protagonista di questa vicenda di cronaca ha deciso di assumere le vesti della moglie e presentarsi all’aeroporto con i documenti della consorte in tasca, incluso il tampone negativo al quale la donna si era sottoposta. Il suo piano, per certi aspetti quasi diabolico, stava incredibilmente avendo successo, tanto che i controlli di sicurezza non hanno ravvisato alcuna irregolarità né nella passeggera (in realtà passeggero), né negli incartamenti mostrati nelle fasi immediatamente precedenti alle operazioni di imbarco.

In questo modo, il soggetto è salito a bordo del volo Citilink da Djakarta a Ternate. Proprio la sicumera subentrata attorno a metà del viaggio, ha tradito però l’uomo; infatti, una hostess l’ha visto entrare in bagno con indosso gli abiti da donna, niqab compreso, e uscirne con indumenti maschili. Quando il mezzo è atterrato a Ternate, il passeggero è stato denunciato alle autorità competenti, che, a quel punto, è stato subito sottoposto a un Covid test, risultato ovviamente positivo.

POSITIVO IN AEREO CON GLI ABITI DELLA MOGLIE ADDOSSO: UOMO DENUNCIATO

A questo punto, non appena sarà terminata la quarantena dell’uomo, quest’ultimo sarà penalmente perseguito. Il capo operativo della task force Covid-19 di Ternate, Muhammad Arif Gani, ha asserito ai microfoni del quotidiano d’Oltremanica “Daily Mail” quanto segue: “L’aeroporto ha immediatamente contattato la squadra della task force di gestione del Covid-19 della città di Ternate per evacuare l’uomo mentre indossava i dispositivi di protezione individuale e poi trasportarlo in ambulanza a casa sua per autoisolarsi, dove sarà supervisionato da ufficiali della task force”.

Nel contempo, sempre dall’Indonesia giungono importanti aggiornamenti in materia di misure di sicurezza in aeroporto, soggette a ulteriori rafforzamenti dopo l’episodio appena descritto. Anche a quelle latitudini, infatti, si sta assistendo a una recrudescenza della pandemia di Coronavirus e lo Stato rappresenta al momento la porzione territoriale maggiormente flagellata dal patogeno dell’intero continente asiatico, complice la diffusione a macchia d’olio della famigerata variante Delta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA