Valentina Cenni, moglie Stefano Bollani/ “Il nostro segreto? Siamo compatibili”

- Ilaria Macchi

Valentina Cenni, di professione attrice, è la moglie del musicista Stefano Bollani: i due sono uniti sia nel lavoro sia nella vita privata.

Valentina Cenni Stefano Bollani Rai 2021
Valentina Cenni Stefano Bollani Rai 2021

Una coppia unita nella vita e nel lavoro, in grado di supportarsi a vicenda anche nei momenti difficili. Questa definizione corrisponde appieno al rapporto nato tra Valentina Cenni e Stefano Bollani, che sono stati recentemente protagonisti della trasmissione Rai “Via dei matti numero 0“. Pur facendo lavori diversi (lei è un’attrice, lui un musicista), non mancano appena ne hanno l’opportunità di trovare l’occasione per collaborare e il successo ottenuto dal format è la dimostrazione di quanto i due siano amati dal pubblico.

In passato i due avevano condotto insieme “Evviva“, format trasmesso su Rai Radio3, oltre ad avere realizzato lo spettacolo “La regina Dada“.

Valentina Cenni e Stefano Bollani: un’unione di successo

Il primo incontro tra Valentina Cenni e Stefano Bollani è avvenuto in modo del tutto casuale, mentre i due si trovavano in aeroporto. Lui era diretto a Palermo per un concerto con la sua orchestra, mentre lei avrebbe dovuto recitare in “Aggiungi un posto a tavola”. A fare loro da Cupido ci ha pensato Marisa Laurito.

E’ stati luii a raccontare l’emozione vissuta in quel momento e quanto il loro rapporto sia diventato importante in breve tempo: Ci siamo sposati tre volte. Un in Brasile, dove andiamo spesso, con uno sciamano, e altre due in Romagna, nello stesso giorno. In un teatro, con il pianoforte, e in un boschetto” – sono state le sue parole a ‘Elle’.

Ma qual è il collante della loro unione? Su questo il musicista non ha dubbi: “Siamo molto competibili nel modo in cui vediamo le cose. Non è avvenuto immediatamente, ma in dieci anni in cui leggiamo gli stessi libri, vediamo gli stessi film e spettacoli, ascoltiamo la stessa musica, diciamo che siamo in sintonia sulla visione del mondo”. 







© RIPRODUZIONE RISERVATA