VALENTINA TOMIROTTI/ Video l’intimità raccontata da un disabile (Il corpo dell’amore)

- Francesco Agostini

Valentina Tomirotti si racconta al programma Il corpo dell’amore, dove dimostra che anche un disabile può vivere la propria intimità come tutti.

Valentina_Tomirotti
Valentina_Tomirotti_Facebook

Anche i disabili possono amare e vivere tranquillamente la propria sessualità. E’ questo quello che Valentina Tomirotti, giornalista e blogger, intende dimostrare a tutti quanti all’interno del programma targato Rai, ‘Il corpo dell’amore‘. L’obiettivo dichiarato di un programma come questo, attento al sociale e ai ‘dimenticati’ dalla vita è proprio questo: riuscire a dimostrare quanto chi è disabile possa in realtà vivere in un modo molto più normale di quanto ci si aspetterebbe. E Valentina Tumirotti disabile lo è per davvero, avendo tutti gli arti, sia inferiori che superiori, più corti del normale, per via di una mancanza di proteina. Una proteina molto importante che è quella incaricata di trasportare gli ioni solfato all’interno delle membrane cellulari e che le ha causato questa disabilità. Valentina Tumirotti, però, che oggi ha 36 anni, non si è mai persa d’animo ma, anzi, ha sempre cercato e desiderato di vivere esattamente come gli altri. Non solo negli aspetti quotidiani della vita di tutti i giorni ma anche in quelli che di solito possono sembrare scomodi per un disabile. Parliamo del sesso, appunto.

VALENTINA TUMIROTTI CHI E’? UNA NORMALE INTIMITA’

In questa settimana Carlo, un attore della squadra Rai de Il corpo dell’amore, è stato incaricato di accompagnare Valentina Tumirotti in questa ricerca. La displasia diastrofica (è questo il nome dell malattia della donna, causata proprio dalla mancanza di questa proteina) è purtroppo una malattia che costringe la persona a una situazione praticamente di immobilità. Come abbiamo detto, infatti, per colpa di questo grave disturbo la persona presenta braccia e gambe più corti del normale. Come è ovvio, anche Valentina Tumirotti avrà avuto i suoi momenti di sconforto e di difficoltà, ma ha sempre cercato di combattere e di vivere una vita più normale che poteva. La trentaseienne mantovana, personaggio oramai pubblico per via del suo modo estroverso di affrontare la vita, ha dichiarato in più occasioni di avere una vita sessualmente disinibita. Le sue particolari esperienze l’hanno portata a essere un esempio per chi, come lei, ha una disabilità: un esempio ovviamente positivo e assolutamente da seguire, che può essere da sprone per tutti.

LE CROCIATE PER I DISABILI DI VALENTINA TUMIROTTI

Lo abbiamo detto in precedenza, Valentina Tumirotti è una giornalista e una blogger oramai piuttosto famosa nel mondo del web. Le sue battaglie, da sempre, sono ovviamente per chi, come lei, vive una disabilità quotidiana e permanente, per cui anche le cose più semplici diventano estremamente complicate. Un caso particolare per cui Valentina Tumirotti si è sempre battuta è quello, ad esempio, dei viaggi. Ecco cosa aveva detto a Il Messaggero la concorrente del programma ‘Il corpo dell’amore‘: “Purtroppo quando i disabili decidono di viaggiare, spesso sono portati ad aderire a situazioni che li costringono a stare in una sorta di riserva indiana e questo non è giusto. Parlo, ad esempio, di crociere per disabili, fatte apposta per loro. Io invece desidererei che facessero delle crociere normali, mischiandosi con i normodotati. Tutti i mezzi di trasporto si devono adeguare a queste esigenze, anche perché rappresentiamo una bella fetta di mercato e tutti ne guadagnerebbero.” Qui trovate il video con l’anteprima della puntata.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Ci illudiamo di conoscere sempre fin dove siamo in grado di arrivare. Preferiamo colorare tutto con un “nonostante”, messo lì per rimarcare sempre il buono di ogni cosa, quando invece la verità parla un’altra lingua, quella dell’insoddisfazione di avere accanto ciò che non ci rappresenta, ciò che non ci piace, ciò che vorremmo rendere neppure sappiamo a chi. Eppure ci rimbalza contro senza più farci male, abituati alla routine di un gesto atteso, quasi fosse un colpo da parare. Restate sospesi tra quello che siete e il cambiamento che vorreste imporre al corso delle cose. Giocate col silenzio senza costringerlo a raccontarvi ciò che siete abituati a sentirvi dire. Date al vento la possibilità di fare il suo dovere, di lanciare lontano le parole soffocate e di prendere il coraggio per mano accompagnandolo proprio lì, sulla vostra strada. Ce la faremo anche oggi, anche se qui mancherà la parte più importante di noi stessi. #livethelittlething#searchwandercollect #featuremebest #valentinatomirotti #quietthecaos #softones_perfections #meandmyeverydayvibes #unaltrodanno #peoplescreatives#whisperer #basicshoot #seedscolor#moodygrams #beautifulmatters #flashofdelight #lifeunscripted#gatheringslikethese#our_everyday_moments #beauthentic#livecolorfully #liveauthentic #chasinglight#makemoments #wonderlust#liveintentionally #feelinginspired#shared_joy

Un post condiviso da Valentina Tomirotti PEPITOSA (@valetomirotti) in data:



© RIPRODUZIONE RISERVATA