VALENTINO ROSSI DA TAVULLIA A MISANO CON LA M1/ Video: ora testa al GP di San Marino

- Silvana Palazzo

Valentino Rossi, da Tavullia a Misano con la sua M1 Yamaha: video, “un sogno che si realizza” il commento del Dottore.

valentino rossi tavullia misano 2019
Valentino Rossi, da Tavullia a Misano con M1 Yamaha

Dopo aver realizzato il sogno di aver viaggiato a bordo della sua M1 da Tavullia a Misano, Valentino Rossi è pronto a recitare un ruolo da protagonista nella prossima tappa della MotoGp, ovvero il Gran Premio di San Marino. Una pista che il Dottore considera sua, come evidenziato dal diretto interessato: «Correre davanti ai miei tifosi qui è fantastico, è il mio vero Gran Premio di casa. Abito a 10 chilometri dal circuito, sono cresciuto a Misano e la prima volta che ho corso in moto è stato qui», riporta Repubblica. Il Gp di Misano può rappresentare la gara del riscatto per il numero 46 più famoso del mondo dello sport: Valentino vuole sorpassare Vinales in classifica ma dovrà fare i conti con Marc Marquez, che ha già vinto sul circuito sammarinese nel 2015 e nel 2017. (Aggiornamento di Massimo Balsamo)

VALENTINO ROSSI, UNA “PASSEGGIATA” IN M1…

Valentino Rossi ha realizzato un sogno di quando era bambino. Ha fatto una “passeggiata” con la sua Yamaha M1, quella con la quale scende in pista. A pochi giorni dal GP di Misano 2019, il pilota ha vissuto un’esperienza unica che voleva concretizzare da tempo. Ha raggiunto la pista che domenica ospiterà il Gran Premio di San Marino di MotoGp in sella alla sua moto e partendo da casa. L’iniziativa è stata portata avanti da Dorna, Yamaha e i promotori del Gp, con la collaborazione del Comune di Tavullia. Quindi il Dottore è partito dal suo Ranch in un bagno di folla e percorso le strade della sua terra. È passato in piazza Dante Alighieri, ha proseguito verso la sede della VR46 per arrivare, attraverso via Kato e dall’ingresso principale, fino al paddock di Misano. Nel finale ha regalato un giro di pista e un’impennata al Curvone. Da Tavullia a Misano, al circuito dedicato all’amico Marco Simoncelli, con i fan in delirio per lui.

VALENTINO ROSSI, DA TAVULLIA A MISANO CON M1 YAMAHA: “UN SOGNO”

Dopo la sua “parata”, Valentino Rossi ha raccontato le sue sensazioni. «Quando eravamo giovani e guidavamo i nostri scooter da 50 cc, abbiamo sempre sognato di attraversare Tavullia su una MotoGP, la M1, e oggi quel sogno è diventato realtà». Lui che negli ultimi anni ha sofferto la mancata competitività della sua Yamaha, ha ritrovato il sorriso, del resto la grinta non gli è mai mancata. «È stato un momento fantastico, con grande emozione, mi sono divertito moltissimo! La M1 è buona sulla strada, mi sono sentito bene. A Tavullia, nella piazza della città, c’erano molte persone, molti fan, e sembrava che anche a loro piacesse molto». Alla fine del suo inedito viaggio, Valentino Rossi ha trovato i suoi fan. Si è goduto il loro tifo, poi strette di mano e pacche sulle spalle, soprattutto ai volontari dell’Official fan club che hanno gestito con le forze dell’ordine, l’amministrazione comunale e l’organizzazione del Motogp una situazione che si è rivelata assolutamente magica, forse irripetibile.



© RIPRODUZIONE RISERVATA