Valentino Rossi e Lewis Hamilton: scambio Yamaha-Mercedes/ Show top secret a Valencia

- Davide Giancristofaro Alberti

Valentino Rossi e Lewis Hamilton: scambio Yamaha-Mercedes. Il Dottore è salito sulla Mercedes, mentre il campione del mondo di Formula 1 ha guidato la Yamaha

valentino rossi
Valentino Rossi (Lapresse)

E’ andata in scena ieri una “sfida” davvero interessante fra Valentino Rossi, storico pilota MotoGp, e il campione del mondo di Formula 1, Lewis Hamilton. Approfittando dello sponsor dei due, l’energy drink “Monster”, il britannico e l’italiano si sono scambiati i rispettivi mezzi: il Dottore è così entrato nell’abitacolo della Mercedes iridata, mentre l’inglese è salito in sella alla Yamaha M1. Lo scenario è stato il circuito di Valencia, che ieri, quasi come fosse un segno del destino e dello strapotere mediatico dei due campioni, ha regalato un clima quasi primaverile, giusto per non rovinare lo show. Lo scambio di mezzi era stato annunciato da settimane, e alla fine è andato in scena nella giornata di ieri anche se a porte chiuse. Valentino ha guidato la Freccia d’Argento e Hamilton la Yamaha, e non si sa quali siano stati I tempi registrati, anche se non è da escludere che nella giornata di oggi possano essere divulgati.

VALENTINO ROSSI E LEWIS HAMILTON: I PRECEDENTI

In base a qualche indiscrezioni emersa, inoltre, non è da escludere che il tutto sia stato realizzato per un documentario che dovrebbe essere mandato in onda prima di Natale, ma stando a quanto scrive La Presse, attorno alla vicenda c’è top secret, anche se non si sa bene per quale motivo. Hamilton ha concesso un breve video via Instagram, in cui lo stesso ha mostrato l’alba di Valencia prima del grande evento, scrivendo “Grato per questa alba”, poi il nulla. In attesa di ulteriori info e indiscrezioni, va ricordato come per Hamilton non sia stato il battesimo su una due ruote, visto che lo stesso aveva già girato in Spagna, ad Jerez de la Frontera, in sella alla R1 del pilota di Superbike Sam Lowes, finendo anche a terra. Rossi, invece, è alla sua terza prova di una Formula 1 dopo quelle effettuate con la Ferrari nel lontano 2006 e due anni dopo, nel 2008. Nella sua seconda prova, Rossi fece registrare dei tempi molto interessanti sul circuito Barcellona.



© RIPRODUZIONE RISERVATA