Verona Roma 3-0 a tavolino?/ Diawara nella lista sbagliata, i giallorossi rischiano

- Claudio Franceschini

Verona Roma 3-0 a tavolino? La società giallorossa non ha spostato Amadou Diawara dalla lista degli Under 22 a quella degli Over e ora rischia il ko d’ufficio, secondo il regolamento.

Diawara Veloso Verona Roma lapresse 2020 640x300
Amadou Diawara impegnato in Verona Roma (Foto LaPresse)

La Roma rischia di perdere a tavolino la partita contro il Verona: giocata sabato 20 settembre, è stata valida per la prima giornata del campionato di Serie A e allo stadio Bentegodi nessuna delle due squadre è riuscita a segnare. Lo 0-0 ha concesso un punto a testa, ma nel frattempo è scoppiato il caso Amadou Diawara: come si legge sulla Gazzetta dello Sport bisognerà aspettare l’eventuale omologazione da parte del Giudice Sportivo, perché la società giallorossa sembra aver combinato un presunto pasticcio nella consegna delle liste. Spieghiamo: ogni anno la Lega Serie A impone a ciascun club di stilare ufficialmente due diverse liste. Quella degli Over ha un massimo di 25 posti, mentre quella degli Under 22 può avere quanti giocatori si desiderino. Ecco: Diawara nello scorso campionato faceva parte della lista dei giovani, cosa che aveva permesso alla Roma di avere un posto in più tra gli Over (considerato che il centrocampista guineano è stato molto spesso titolare, o comunque è subentrato a partita in corso). Il problema sta nel fatto che lo scorso 17 luglio Diawara ha compiuto 23 anni, e dunque non sarebbe più stato possibile inserirlo negli Under 22.

VERONA ROMA 3-0 A TAVOLINO?

Non è chiaro se la Roma abbia commesso un errore in buona fede, dimenticandosi di spostare Diawara da una lista all’altra, o se “ci abbia provato”: fatto sta che adesso i giallorossi rischiano di perdere a tavolino l’esordio di campionato contro il Verona, come dispone il regolamento ufficiale. Qualcosa di simile era successo al Sassuolo, che nella prima giornata del 2016 non aveva inserito Antonino Ragusa nella lista dei 25: il Pescara aveva ottenuto il 3-0 d’ufficio. Il ricorso eventuale, qualora il Giudice Sportivo dovesse giudicare a favore del Verona, si baserebbe appunto sulla buona fede: avendo una lista Over di soli 21 giocatori, la Roma avrebbe potuto inserirvi Diawara senza alcun problema e dunque è chiaro, almeno secondo una possibile ricostruzione, che chi avrebbe dovuto compilare e consegnare le liste si sia dimenticato di operare la modifica. D’altro canto il Verona avrebbe tutte le ragioni per un controricorso: come andrà a finire questa vicenda non sappiamo ancora, di sicuro è un bel giallo con cui aprire il nuovo campionato di Serie A…

© RIPRODUZIONE RISERVATA