Veronica Pivetti: “Carlo Verdone mi scoprì grazie a Fabio Fazio”/ “Amo l’adrenalina…”

- Alessandro Nidi

Veronica Pivetti ha ricordato i suoi esordi in tv, avvenuti grazie a Fabio Fazio, e rivelato un suo aspetto caratteriale: “Mi piace la pressione…”

veronica pivetti 1 640x300
Veronica Pivetti (Estate in Diretta, 2022)

Veronica Pivetti è intervenuta in qualità di ospite ai microfoni di “Estate in Diretta”, trasmissione di Rai Uno condotta da Roberta Capua e Gianluca Semprini e andata in onda nel pomeriggio di martedì 12 luglio 2022. L’attrice, conduttrice e scrittrice ha parlato di sé a 360 gradi, dando una definizione del suo carattere e della sua persona che si risolve nell’aggettivo “impossibile”. Un’affermazione effettuata con il sorriso in volto e alla quale ha fatto seguito il ricordo delle sue esperienze da doppiatrice, che ancora oggi, di tanto in tanto, quando gli altri impegni lavorativi glielo consentono, va a rispolverare e rinnovare.

D’altro canto, quello di doppiatrice è stato il primo mestiere che ha imparato ed esercitato a soli sette anni, a dimostrazione di come Veronica Pivetti non si tiri mai indietro di fronte alle sfide che la vita e il destino le riservano, a cominciare da quella lanciatale dalla casa editrice Mondadori quando le ha domandato di scrivere un giallo: “Io ho accettato, il mio ‘Tequila bang bang’ è un giallo comico ambientato in Messico che ha come protagonista una spogliarellista 50enne a fine carriera”.

VERONICA PIVETTI: “LA PAROLA CHIAVE PER ME È ADRENALINA”

Nel prosieguo della sua intervista a “Unomattina Estate”, Veronica Pivetti ha rivelato che la parola chiave della sua carriera è adrenalina, è la cosa di cui mi cibo di più. Mi piace essere sotto pressione, mi piace la tensione di uno spettacolo, di un debutto, di un teatro, di uno studio televisivo. Come ho iniziato in tv? Sono stata ospite da Fabio Fazio e siamo diventati molto amici. Lui mi ha chiesto di fare l’inviata per ‘Quelli che il calcio…’ e mi sono trovata molto a mio agio. Era divertente, c’era grande lavoro dietro. A quel punto Carlo Verdone mi ha contattato, poi sono arrivati Sanremo e le fiction”.

Carlo Verdone, Raimondo Vianello a Sanremo e Gigi Proietti sul piccolo schermo: Ho avuto grandi maestri, sono stata davvero fortunata”, ha commentato Veronica Pivetti.





© RIPRODUZIONE RISERVATA