Video/ Inter Real Madrid (risultato 0-2) gol e highlights. Conte amaro, nerazzurri ko

- Fabio Belli

Video Inter Real Madrid (risultato 0-2) gol e highlights della partita per il gruppo B di Champions League. Conte amaro: “L’arbitro ha ammazzato la partita. Noi l’abbiamo sentita troppo”.

Conte Inter Serie A
Antonio Conte (Foto LaPresse)

L’Inter è a un passo dalla terza eliminazione consecutiva dalla fase a gironi di Champions League. I nerazzurri contro un Real Madrid rimaneggiato cadono ancora, 0-2 condizionato anche dalla clamorosa espulsione di Vidal nel primo tempo. Blancos in vantaggio dopo appena 7′ con Barella che entra in ritardo in area su Nacho: calcio di rigore che Eden Hazard trasforma con freddezza. L’Inter non reagisce e anzi è il Real Madrid a imperversare sul fronte offensivo. Lucas Vazquez arriva al destro secco dall’interno dell’area di rigore e coglie in pieno il palo a Handanovic battuto. Al 17′ break di Mendy che trova lo spazio per concludere a centro area ma sceglie un improbabile assist che fa sfumare l’occasione per il raddoppio degli ospiti. Un fallo a centrocampo su Modric costa il cartellino giallo a Gagliardini, l’Inter può rifiatare al 25′ quando può battere una punizione dal limite da posizione molto invitante: il sinistro di Romelu Lukaku è però completamente sballato. L’Inter si ritrova in dieci uomini a causa dell’espulsione di Arturo Vidal. Al 33′ il cileno cade in area avversaria dopo un contatto con Varane, l’arbitro non concede il rigore e ammonisce prima per proteste Vidal, che insiste e nel giro di pochi secondi rimedia il secondo cartellino giallo. Nella ripresa l’Inter nonostante l’uomo in meno inizia con buon piglio la ripresa, provando a farsi vedere e rendendosi pericolosa all’11’ con Lukaku che non arriva di poco alla deviazione vincente dopo che Courtois aveva smanacciato un cross di Perisic. Doppio cambio nel Real Madrid, Casemiro e Rodrygo prendono il posto di Odegaard e Mariano Diaz e al 14′ proprio Rodrygo sigla il raddoppio per i Blancos, inserendosi sul secondo palo su cross di Vazquez. Pochi spunti per l’Inter che vive lo 0-2 come una vera doccia fredda e al 24′ ancora Vazquez si rende pericoloso, sfiorando il tris per gli ospiti. Il finale è accademia, ora all’Inter per la qualificazione, a -5 dal Real e a -6 dal Monchengladbach, serve un miracolo.

VIDEO INTER REAL MADRID: LE DICHIARAZIONI DEI TECNICI

Amaro Antonio Conte con l’Inter ormai quasi eliminata dalla Champions League: “Preferisco non parlare dell’arbitro, anche se dovrebbero essere intelligenti a non rovinare certe partite in questo modo, a meno che Vidal non gli abbia detto qualcosa di molto forte. Così si ammazza la partita. Oggi non si è trattato di furore o non furore. Questa era una gara pesante da un punto di vista psicologico, ti giocavi tantissimo e per giunta contro il Real Madrid. Non si doveva sbagliare, forse l’abbiamo sentita troppo questa gara, con il tempo sapremo gestire e preparare meglio certe situazioni“. Zinedine Zidane elogia lo spirito di squadra del suo Real Madrid: “Sono partite importanti, l’abbiamo preparata bene. Avevamo una partita difficile ma abbiamo giocato con carattere e personalità facendo la partita giusta per stasera. Sono contento per i ragazzi che spesso sono criticati. Oggi sono contento per loro perché il calcio è così, non puoi sempre vincere ma l’importante è dare tutto in campo e oggi abbiamo dato tutto. Vogliamo sempre continuità e giocare bene ma non è sempre possibile vincere. La settimana scorsa abbiamo giocato benissimo, abbiamo fatto 75 minuti benissimo poi abbiamo preso gol ed è un disastro. Il calcio non è così. Mi spiace per l’Inter perchè all’andata hanno fatto una bella partita“.

CLICCA QUI PER IL VIDEO DI INTER REAL MADRID (da Uefa.com)

 



© RIPRODUZIONE RISERVATA