Video/ Milan Sampdoria (0-0): highlights e gol. Ibra non basta per i tre punti

- Stefano Belli

Video Milan Sampdoria (risultato finale 0-0): highlights e gol della partita valevole per la 18^ giornata di Serie A. Il ritorno di Ibrahimovic non basta a restituire i 3 punti ai rossoneri.

Ibra al Milan
Zlatan Ibrahimovic (LaPresse, 2020)

Nessun gol nel video con gli highlights di Milan Sampdoria 0-0. Dopo essere stata infilzata per cinque volte dall’Atalanta nell’ultima uscita del 2019, la squadra allenata da Stefano Pioli inaugura il 2020 con un pareggio a reti bianche che non migliora la classifica dei rossoneri sempre lontani dalle posizioni che contano per le coppe europee. Il ritorno di Zlatan Ibrahimovic è servito solamente a riportare al Meazza 60 mila persone come ai tempi in cui il Diavolo dominava in Italia e in Europa. Il pubblico di San Siro ha dovuto aspettare fino al 55′ per vedere nuovamente in azione il fuoriclasse svedese che a 38 anni torna a giocare in Serie A, il numero 21 – con l’aiuto di Leao – ha restituito un po’ di vigore al reparto offensivo ma una volta svanita l’euforia iniziale il Milan ha chiuso decisamente in calando. Paradossalmente la squadra a uscire dal campo con più rimpianti è stata quella di Ranieri che ha più volte sfiorato il vantaggio con Gabbiadini che in almeno tre occasioni ha mancato l’appuntamento con l’1 a 0, senza trovare il modo di infilzare Donnarumma aiutato da Theo Hernandez che con un salvataggio sulla linea di porta ha impedito al pallone di gonfiare la rete. Probabilmente il tecnico di Testaccio si sarebbe inventato qualcosa per incartarla al suo collega ma gli infortuni di Gaston Ramirez e Depaoli nel primo tempo non gli hanno lasciato nessun margine di manovra nella ripresa. Da segnalare la prestazione in difesa di Colley e Chabot che hanno più volte tolto le castagne dal fuoco ad Audero, una coppia di centrali che si sfalderà domenica prossima visto che il numero 15 era diffidato e salterà la delicatissima sfida salvezza con il Brescia. Stendiamo un velo pietoso su Piatek che anche oggi ha deluso su tutta la linea, ormai è un lontano parente del bomber che lo scorso anno segnava anche a occhi chiusi…

LE DICHIARAZIONI

L’analisi di Claudio Ranieri ai microfoni di Sky Sport: “Purtroppo i tre punti non sono arrivati, siamo andati più volte vicini al gol. Grande prestazione da parte della squadra, peccato non essere riusciti a segnare perché i miei ragazzi si sono espressi benissimo in campo, affrontando a viso aperto i rossoneri. Non lascio il Meazza con l’amarezza, ero consapevole che sarebbe servita la partita perfetta per strappare i tre punti, abbiamo commesso troppi errori davanti alla porta e quando sbagli così tanto e già un successo non perdere perché di solito in questi casi gli avversari ti puniscono. Non è successo e va bene così ma dobbiamo migliorare assolutamente in fase di finalizzazione o i punti non arriveranno mai”. Le parole di Stefano Pioli nel post-partita: “Ci tenevamo a vincere per cominciare il 2020 con il piede giusto, il fatto di non esserci riusciti è sicuramente deludente. Abbiamo fatto la partita giocando quasi sempre nella metà campo blucerchiata, non ci è mancata la voglia di attaccare ma siamo stati troppo imprecisi in zona tiro e nei passaggi. Le qualità non devono arrivare soltanto da Ibrahimovic ma da tutti i componenti la rosa, confido nel mercato di gennaio ma già adesso ho a disposizione un gruppo che può rendere molto più di così. L’impatto di Zlatan è stato positivo, ha dato molta carica ai compagni e la sua prestanza fisica ci offre una valida alternativa che fino a ieri non avevamo”.



© RIPRODUZIONE RISERVATA