Video/ Spal Juventus (1-2): highlights e gol, CR7 non si ferma più (Serie A)

- Alessandro Rinoldi

Video Spal Juventus (risultato finale 1-2): gli highlights e i gol della partita che si è giocata per la 25^ giornata del campionato di Serie A. Decidono i gol di Cristiano Ronaldo e Ramsey.

Cristiano Ronaldo esultanza braccia lapresse 2020 640x300
Diretta Best FIFA Awards 2020 - Cristiano Ronaldo, Juventus (Foto LaPresse)

Ecco il video di Spal Juventus, la partita giocata per la 25^ giornata nel campionato di Serie A. Allo Stadio Paolo Mazza di Ferrara la Juventus supera in trasferta la Spal per 2 a 1. Nelle fasi iniziali del primo tempo i bianconeri tentano subito di prendere in mano le redini dell’incontro aggredendo immediatamente i padroni di casa ma vedendosi anche annullare un gol a Ronaldo per fuorigioco su segnalazione del VAR intorno al 4′. Gli ospiti allenati dal tecnico Sarri crescono lentamente e, dopo aver colpito un palo con Dybala al 37′, riescono a spezzare l’equilibrio passando in vantaggio al 39′ sempre per merito di Cristiano Ronaldo, su assist di Cuadrado. Nel secondo tempo il copione si ripete rispetto a quanto ammirato nel corso della frazione precedente e, dopo la chance per il raddoppio fallita dall’attaccante portoghese al 47′, ci pensa Ramsey ad andare nuovamente a segno, in questo caso sfruttando un preciso suggerimento di Dybala al 60′. Il VAR torna poi ad essere grande protagonista quando aiuta il direttore di gara ad assegnare un calcio di rigore per fallo di Rugani ai danni di Missiroli e trasformato da Petagna al 70′. L’episodio mantiene vive le speranze degli estensi di acciuffare quanto meno il pareggio ma i bianconeri mancano invece il possibile tris all’85’ quando Ronaldo centra la traversa da fuori area. I tre punti conquistati lontano dalle mura amiche in questo venticinquesimo turno di campionato permettono alla Juventus di salire a quota 60 restando in vetta alla classifica di Serie A mentre la Spal non si muove, rimanendo ferma a quota 15 punti in ultima posizione.

VIDEO SPAL JUVENTUS: LE STATISTICHE

Analizzando le statistiche dell’incontro emerge come la Juventus abbia sostanzialmente meritato di ottenere questo successo a cominciare per esempio dal possesso palla finale favorevole con il 54%. A questo dato si aggiunge anche una maggiore precisione nei passaggi, l’85% contro l’81% con 474 a 375 appoggi completati, senza nemmeno dimenticare l’80 a 19 nei recuperi, dei quali 21 per Rugani. I bianconeri si sono poi distinti in fase offensiva dall’alto del 10 a 2 nelle occasioni da gol e del 17 a 10 nelle conclusioni complessive, delle quali 9 a 5 indirizzate nello specchio della porta e di cui 5 per Ronaldo. Infine, sotto l’aspetto disciplinare, la Spal è stata la squadra più scorretta a causa del 25 a 15, di cui 6 per Strefezza, nel computo dei falli commessi e l’arbitro Federico La Penna, proveniente dalla sezione di Roma 1, ha estratto il cartellino giallo per sei volte ammonendo rispettivamente Valoti, Zukanovic, Strefezza e Cionek da un lato, Matuidi e Danilo dall’altro.

Spal-Juventus 1 a 2 (p.t. 0-1)
Reti: 39′ Ronaldo(J); 60′ Ramsey(J); 70′ RIG. Petagna(S).
Assist: 39′ Cuadrado(J); 60′ Dybala(J).
SPAL (3-4-2-1) – Berisha; Cionek, Bonifazi, Zukanovic; Strefezza, Valdifiori, Missiroli(80′ Tunjov), Reca; Castro(60′ Fares), Valoti(89′ Di Francesco); Petagna. All.: Di Biagio.
JUVENTUS (4-3-3) – Szczesny; Danilo, Rugani, Chiellini(54′ De Ligt), Alex Sandro; Ramsey(73′ Rabiot), Bentancur, Matuidi(79′ Bernardeschi); Cuadrado, Dybala, Higuain. All.: Sarri.
Arbitro: Federico La Penna (Roma 1).
Ammoniti: 19′ Valoti(S); 45’+1′ Zukanovic(S); 78′ Matuidi(J); 88′ Strefezza(S); 90’Danilo(J); 90’+1′ Cionek(S).



© RIPRODUZIONE RISERVATA