Video/ Teramo Cavese (2-0): highlights e gol, Magnaghi e Bombagi (Serie C)

Video Teramo Cavese (risultato finale 2-0): gli highlights e i gol della partita che si è giocata in Serie C per la quarta giornata.

esultanza Teramo
Diretta Teramo Viterbese (Foto repertorio LaPresse)

È arrivato il momento di dare un’occhiata al video con i gol e gli highlights di Teramo Cavese. Nella prima ufficiale presso il nuovo stadio “Gaetano Bonolis” il Teramo di Bruno Tedino in un colpo solo batte la Cavese di Francesco Moriero per 2-0, coglie la prima vittoria stagionale e sorpassa anche i campani in graduatoria allontanandosi temporaneamente dai bassifondi della classifica. Come da pronostico quella tra la compagine biancorossa e gli ospiti campani è stata una sfida tutto sommato equilibrata anche se il punteggio finale evidenzia bene il divario visto in campo con le reti arrivate una per tempo: nella prima frazione dopo mezz’ora di sostanziale equilibrio è stato il gol di Magnaghi al 28’ a rompere l’equilibrio, con la Cavese incapace di reagire e che spesso si affidava ai lanci lunghi anche sporadicamente si rendeva pericolosa. Nella ripresa andava in scena lo stesso leitmotiv col Teramo che controllava bene senza rischiare molto e gli avversari incapaci di pungere: eppure al minuto 74 i Moriero boys potrebbero pervenire al pari con un bolide di Matera che però colpisce la traversa: graziati dalla sorte allora i biancorossi hanno legittimato il successo col sigillo di Bombagi dalla distanza all’81’ che metteva di fatto in ghiacciaia il match. Per i padroni di casa un nuovo inizio in questo torneo mentre sul tecnico dei campani comincia già a essere forte la pressione dopo un avvio balbettante da parte dei suoi.

Video Gol Highlights Teramo – Cavese 2-0

LE INTERVISTE – Nella sala stampa dello stadio “Bonolis” Bruno Tedino e i vertici della Cavese hanno commentato il match che il Teramo ha vinto per 2-0. Sul fonte biancorosso, il coach degli abruzzesi ha lodato “l’intensità, l’aggressività e il nostro dinamismo nella prima mezz’ora del primo tempo, abbiamo anche avuto due palloni importanti per fare gol ma dopo abbiamo accusato un calo fisiologico per il caldo” spiegando che comunque è normale e che accade pure alle squadre di Serie A che però non hanno il vantaggio di poter effettuare cinque cambi come avviene in C. “I cambi hanno fatto la differenza e mi riferisco a tutti: comunque siamo sulla strada giusta dato che si costruisce prima un gruppo di uomini e poi la squadra e noi volevamo regalare qualcosa di importante a chi ha investito tanto” ha concluso Tedino, ricordando comunque che i suoi hanno avuto il merito di crederci anche grazie all’episodio fortunato della traversa avversaria. Tra i campani invece bocche cucite e al posto del tecnico, Francesco Moriero, ha parlato il patron Massimiliano Santoriello, negando però che la panchina del tecnico salentino sia a rischio: “Il mister è confermato anche se qui sono tutti in discussione quando i risultati non arrivano” ha detto ai microfoni il presidente, pur ammettendo che è presto per tirare le somme e che senza la traversa colpita forse si starebbe parlando di un altro esito. “Oggi però ho visto dei miglioramenti mentre una settimana fa la Cavese non mi era piaciuta” ha concluso Santoriello, ribadendo che per adesso non si cambia l’allenatore e che Moriero avrà altro tempo per dare l’amalgama alla squadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA