Viterbo, violenza sessuale sue due minorenni/ Arrestato un cittadino pakistano

Arrestato a Viterbo un cittadino pakistano, accusato di violenza sessuale nei confronti di due minorenni

Violenta donna
Immagine di repertorio (Pixabay)

Un nuovo caso di violenza sessuale ai danni di minori, questa volta in quel di Viterbo, nota cittadina toscana. Nelle ultime ore i principali organi di informazione online, a cominciare dal sito di Rai News, hanno diffuso la notizia riguardante un uomo pakistano, residente a Viterbo e regolare sul territorio nazionale, in manette con l’accusa di violenza sessuale aggravata su minori. Nel dettaglio, avrebbe violentato due bambine minori di 14 anni. Non sono stati forniti ulteriori dettagli sulla vicenda, ma sono previsti aggiornamenti in occasione di una conferenza stampa che è stata indetta presso la questura locale. Sorprende come negli ultimi tempi vi sia stata una vera e propria escalation di casi simili in Italia, dove le vittime sono spesso e volentieri delle ragazzine e degli adolescenti, se non addirittura bambini.

VITERBO, VIOLENZA SESSUALE SUE DUE MINORENNI

Da sottolineare come Viterbo sia stata già teatro di due fatti che hanno scosso l’opinione pubblica nell’ultimo mese. A inizio maggio un cittadino americano aveva assassinato un negoziante di vestiti in maniera brutale, pestandolo a mani nude nel suo negozio per poi andarsene come se nulla fosse: la polizia lo aveva fermato poche ore dopo grazie ai filmati delle telecamere di sorveglianza. A fine aprile, invece, il presunto caso di stupro ai danni di una ragazza di 36 anni, che sarebbe stata abusata da due militanti di CasaPound che rimandano però al mittente ogni accusa, sottolineando come la ragazza fosse consenziente. In realtà pare che vi siano alcuni video girati con gli smartphone dai due, che incastrerebbero appunto gli stessi. La questione è ancora aperta e le indagini sono in corso per cercare di ricostruire con esattezza quanto accaduto. «Fatti di questo tipo sono una rarità, qui – le parole del sindaco di Viterbo Giovanni Arena, di pochi giorni fa – il caso ha voluto che si concentrassero due episodi gravissimi in un breve periodo, per cui la risonanza è stata maggiore. Noi non siamo abituati: a Viterbo si è sempre vissuti senza problemi».



© RIPRODUZIONE RISERVATA