Vito Dell’Aquila-Mohamed Jendoubi, diretta finale Taekwondo Olimpiadi 2020/ Prima medaglia Italia

- Alessandro Rinoldi

Diretta Vito Dell’Aquila-Mohamed Jendoubi, finale Taewkondo Olimpiadi Tokyo 2020, info streaming video tv: è caccia alla prima medaglia d’oro dell’Italia

Olimpiadi
Medagliere Olimpiadi Tokyo 2020 (Foto LaPresse)

DIRETTA TAEKWONDO FINALE OLIMPIADI TOKYO 2020: VITO DELL’AQUILA vs MOHAMED JENDOUBI

L’Italia festeggerà sicuramente una medaglia nel Taekwondo quest’oggi grazie a Vito Dell’Aquila, atleta che affronterà Mohamed Khalil Jendoubi alle ore 14.45 italiane nella finale di categoria. L’azzuro durante la giornata è riuscito a sconfiggere diversi avversari a cominciare dall’ungherese Omar Salim con un netto 26-13 mentre nei quarti di finali è stato in grado di battere il thailandese Ramnarong Sawekwiharee per 37 a 17.

In semifinaleVito Dell’Aquila ha invece avuto la meglio sull’argentino Lucas Lautaro Guzman per 29 a 10 e adesso resta solo un ultimo ostacolo da superare nella sfida contro il rivale tunisino. Certo ormai dell’argento anche in caso di sconfitta, Vito Dell’Aquila è chiamato ora a compiere lo sforzo decisivo per salire sul tetto di questa disciplina ed osservando il suo percorso le chances di successo non sembrano essere poi così scarse proprio per quanto dimostrato in Giappone.

TAEKWONDO FINALE OLIMPIADI TOKYO 2020: COME SEGUIRLA IN DIRTTA STREAMING VIDEO E TV

La finale di Taekwondo delle Olimpiadi di Tokyo 2020 tra Vito Dell’AquilaMohamed Khalil Jendoubi andrà in onda alle 14.45 italiane e sarà visibile attraverso la piattaforma Discovery + che copre la trasmissione di tutto il torneo olimpico con canali tematici per ciascuna disciplina. Le Olimpiadi di Tokyo 2020 sono visibili pure tramite Eurosport Player e tramite DAZN sempre grazie ad Eurosport. Ricordiamo infine che Discovery + è visibile anche sulla piattaforma TIMVision e agli abbonati di Fastweb Amazon Prime.

CHI È VITO DELL’AQUILA?

Originario di Mesagne, il pugliese Vito Dell’Aquila sta per affrontare la finale del torneo di Taekwondo presso le Olimpiadi di Tokyo 2020 a soli vent’anni. La giovane età dell’atleta classe 2000 non deve però trarre in inganno i meno esperti. L’azzurro vanta infatti nel suo palmares due medaglie di bronzo conquistate rispettivamente ai Mondiali di Muju nel 2017 ed agli Europei di Kazan nel 2018 nella categoria 54 kg. Nel corso della sua prova nel raggiungimento della finale di Tokyo 2020 ha dimostrato un carattere forte ed è parso molto concentrato nel scegliere la soluzione migliore da attuare contro l’avversario di turno, guadagnando le sue vittorie anche con punteggi importanti. Forte di quanto ottenuto e con la giusta consapevolezza nei propri mezzi, Dell’Aquila si appresta a sfidare il tunisino Mohamed Jendoubi per conquistare meritatamente la medaglia d’oro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA