WHATSAPP TORNA A PAGAMENTO?/ Anno nuovo, vecchia bufala: ecco la verità

- Dario D'Angelo

WhatsApp torna a pagamento? Due messaggi diventati virali in queste ore fanno terrorismo psicologico. Ma si tratta di una bufala…

Whatsapp
Immagine di repertorio

Anno nuovo, vecchie bufale: negli ultimi giorni è diventato virale un messaggio che annuncia il ritorno a pagamento di WhatsApp. Coloro che utilizzano l’applicazione di messaggistica da più tempo, ricorderanno infatti che non sempre il servizio è stato gratuito. Prima che l’app fosse acquistata dal gruppo Facebook, infatti, era necessario corrispondere un canone annuo di poco inferiore ad un euro. Pensando forse di sfruttare questo precedente, qualcuno ha deciso di diffondere la più classica delle catene di Sant’Antonio. I messaggi che stanno circolando sono due; nel primo si legge: “Sabato mattina whatsapp diventerà a pagamento! Se hai almeno venti contatti manda questo messaggio a loro. Così risulterà che sei un utilizzatore assiduo e il tuo logo diventerà blu e resterà gratuito (ne hanno parlato al tg). Whatsapp costerà 0,01€ al messaggio. Mandalo a 10 persone”.

WHATSAPP TORNA A PAGAMENTO?

Il secondo messaggio su WhatsApp a pagamento prevede invece l’inserimento di due simpatici personaggi: “Salve, siamo Andy e John, i direttori di whatsapp. Qualche mese fa vi abbiamo avvertito che da questo inverno whatsapp non sarebbe stato più gratuito; noi facciamo sempre ciò che diciamo, infatti, le comunichiamo che da oggi whatsapp avrà il costo di 1 euro al mese. Se vuole continuare ad utilizzare il suo account gratuitamente invii questo messaggio a 20 contatti nella sua rubrica, se lo farà, le arriverà un sms dal numero: 123#57 e le comunicheranno che whatsapp per LEI è gratis!!! GRAZIE…. e se non ci credete controllate voi stessi sul nostro sito (www.whatsapp.com). ARRIVEDERCI. PS: quando lo farai la luce diventerà blu (se non lo manderai l’agenzia di whatsapp ti attiverà il costo)“. Terrorismo finale a parte, chiunque dovesse trovarsi a ricevere questo messaggio non si allarmi: Facebook, proprietaria di WhatsApp, ha chiarito che l’applicazione di messaggistica resterà gratuita a lungo. Con buona pace del logo blu e di Andy e John…



© RIPRODUZIONE RISERVATA