Zaytsev via dal ritiro della Nazionale: addio Mondiale/ La decisione del ct De Giorgi

- Carmine Massimo Balsamo

Niente Mondiale di volley per Ivan Zaytsev. Il commissario tecnico De Giorgi ha deciso di puntare su Yuri Romanò e Giulio Pinali

zaytsev
Diretta Italia volley (Foto LaPresse)

Niente Mondiale di volley per Ivan Zaytsev. Come reso noto dalla Gazzetta dello Sport, il numero 9 è stato escluso dalla Nazionale e ha lasciato il ritiro azzurro di Cavalese. Il commissario tecnico Fefè De Giorgi ha deciso di puntare su altri elementi, lasciando a casa lo Zar, uno degli atleti più amati della compagine azzurra.

“Al termine di un appropriato percorso e dopo una attenta valutazione tecnica e di squadra, ho preso la decisione di comunicare all’atleta che non avrebbe fatto parte della rosa dei 14 per il Mondiale. Al fine di evitare qualsiasi tipo di ‘speculazione’, sottolineo che l’atleta ha sempre tenuto una condotta esemplare”, le parole del ct De Giorgi affidate in una nota diramata dalla Fipav.

Zaytsev via dal ritiro della Nazionale: addio Mondiale

Tornato in Nazionale all’inizio dell’estate Zaytsev aveva saltato gli Europei a causa di un’operazione. Protagonista in alcuni incontri di Nations League, lo Zar non è stato schierato titolare nel corso della Final Eight di Bologna. Ora il commissario tecnico ha deciso di puntare sugli opposti protagonisti agli Europei, ovvero Yuri Romanò e Giulio Pinali. Secondo la Rosea, De Giorgi ha preferito escludere lo Zar per non avere una riserva troppo ingombrante per il giovane Romanò. Tra i pallavolisti più amati in Italia, Zaytsev vanta un palmares incredibile: il 33enne fin qua ha vinto due medaglie alle Olimpiadi, bronzo nel 2012 e argento nel 2016, e tre medaglie agli Europei, argento nel 2011 e nel 2013 e bronzo nel 2015.







© RIPRODUZIONE RISERVATA