Zverev sbotta contro giornalista/ “Prima mi fai la domanda e poi stai al telefono!”

- Chiara Ferrara

Alexander Zverev sbotta in conferenza stampa contro un giornalista colpevole di aver rivolto lo sguardo sul cellulare dopo aver posto la sua domanda

Alexander Zverev Miami dritto lapresse 2022 640x300
Diretta Internazionali d'Italia 2022 Roma: in campo Alexander Zverev (Foto LaPresse)

Alexander Zverev sbotta contro un giornalista in conferenza stampa. Il tennista tedesco, dopo la vittoria Sebastian Baez, numero 36 del ranking Atp, al secondo turno del Roland Garros, si è presentato di fronte ai cronisti per rispondere alle loro domande, ma non ha gradito il comportamento di uno di loro.

Il giornalista in questione aveva chiesto inizialmente all’atleta alcuni dettagli in merito alle difficoltà riscontrate soprattutto nei primi due set. Il diretto interessato, da parte sua, stava rispondendo come di consueto. “Io non ho avuto un buon ritmo nei primi due set su quel campo. C’era molto vento e le condizioni erano molto diverse rispetto all’altro giorno. Quindi ho impiegato più tempo a entrare in partita, ma sapevo che dovevo insistere. Sapevo che dovevo trovare la giusta via. Sapevo che non avrei vinto il secondo set, ma che dovevo trovare il ritmo di gioco”, ha detto. Ad un tratto, però, qualcosa lo ha fatto infuriare.

Zverev sbotta contro giornalista: la reazione del tennista in conferenza stampa

Nel corso della conferenza stampa, Alexander Zverev si è accorto infatti che il giornalista che gli aveva posto la domanda aveva sbloccato il suo smartphone per fare altro. Un atteggiamento che ha fatto sbottare il tennista tedesco. “Puoi almeno guardarmi quando rispondo? Mi hai chiesto una cosa e poi giochi con il tuo telefono”, così il testa di serie numero 3 al torneo parigino si è rivolto infastidito al cronista. La questione, comunque, si è risolta in poco tempo. Tutto, nonostante la dura reazione dell’atleta, è subito tornato alla normalità. Il video di quanto accaduto dopo la vittoria in cinque set contro l’argentino Sebastian Baez al Roland Garros, però, è diventato in poche ore virale. In molti sono rimasti sorpresi da questa perdita di aplomb.







© RIPRODUZIONE RISERVATA