SPECIALI / N° 23 - BIOSCIENZE & BIOTECNOLOGIE

Si riapre continuamente il dibattito sulle manipolazioni dell’ingegneria genetica, nonostante innumerevoli protocolli e deliberazioni di comitati scientifici ed etici. Una storia che comincia a metà del XX secolo, con la scoperta della struttura del DNA e continua fino a oggi attraverso operazioni di alta tecnologia, in grado di modificare il patrimonio biologico costitutivo dell’individuo. Una raccolta di articoli per documentare i passi compiuti dagli scienziati a una velocità sorprendente e con ricadute impensabili anche a livello applicativo.