BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |
Imposta Come Homepage   |   Ricerca Avanzata  CERCA  

COLLETTA ALIMENTARE 2016 / Video, Card. Scola al Banco Alimentare: ‘la vita riparte sempre da un Dono’ (oggi, 17 novembre)

Pubblicazione:

Cardinale Angelo Scola  Cardinale Angelo Scola

COLLETTA ALIMENTARE 2016, IL CARDINALE ANGELO SCOLA AL BANCO ALIMENTARE: “LA VITA RIPARTE SEMPRE DA UN DONO” (OGGI, 17 NOVEMBRE 2016) - Sabato 26 novembre in tutta Italia torna la giornata nazionale della Colletta Alimentare che troverà in 12mila supermercati italiani 140mila volontari e rotti per promuovere l’iniziativa della Fondazione Banco Alimentare: un appuntamento annuo che per questo 2016 vede l’investitura e la “benedizione” anche dell’Arcivescovo di Milano Angelo Scola.

In un’intervista rilasciata al giornalista Giorgio Paolucci per la Fondazione Banco Alimentare, il Cardinale brianzolo ha voluto sottolineare le ragioni di un consenso così diffuso per la grande giornata della Colletta: «La ragione più semplice e nello stesso tempo più profonda, è che ogni uomo ha un forte senso di compassione:  siccome siamo tutti consapevoli delle nostre fragilità, dei nostri bisogni e nello stesso tempo siamo colmi di un desiderio di realizzazione, diventiamo facilmente solidali di fronte al bisogno dell’altro quando questo bisogno si manifesta in termini molto marcati, come nel caso di chi non ha il minimo per sopravvivere o, per esempio, come abbiamo visto, nel caso del terremoto; quindi la ragione che ci affratella tutti, come membri della famiglia umana, è proprio la compassione».

La Vita riparte sempre da un Dono: dal Giubileo della Misericordia che tra l’altro chiude i battenti il giorno dopo la Colletta Alimentare, 27 novembre, fino all’insegnamento originario del Cristianesimo, il dono è emblema e radice della convivenza umana. «la forza educativa di questo gesto è straordinaria, e si basa su che cosa? Si basa sul senso del gratuito, sulla percezione che la mia stessa vita è un dono, mi è donata. Io vengo al mondo con un debito perché nessuno potrà mai generarsi da sé; quand’anche tra 200 o 300 anni ciascuno potesse fabbricarsi un clone partendo dalla pelle della sua mano, questo clone non si sarà generato da sé».

Scola ricorda poi ai giovani come «se la vita ti è stata data è perché tu a tua volta la doni! La doni nel concreto dell’esistenza: nel modo di amare, di fare famiglia;  eventualmente, se sei chiamato, di consacrarti a Dio». 140.000 volontari in 12.000 supermercati, inviteranno a donare alimenti a lunga conservazione che verranno distribuiti a 8.100 strutture caritative (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc. ) che aiutano circa 1.560.000 persone bisognose in Italia, di cui quasi 135.000 bambini fino a 5 anni. Le donazioni di alimenti ricevute in quel giorno andranno a integrare quanto il Banco Alimentare recupera grazie alla sua attività quotidiana, combattendo lo spreco di cibo, oltre 80.000 tonnellate già distribuite quest’anno. Un’altra grande giornata di Colletta, un altro grande gesto educativo che con un piccolo sforzo di ognuno riesce a raggiungere risultati così ampi.

CLICCA IL PULSANTE > QUI SOTTO PER LA VIDEO INTERVISTA AL CARDINALE ANGELO SCOLA SULLA COLLETTA ALIMENTARE 2016



  PAG. SUCC. >