BENVENUTO   |   Login   |   Registrati   |

Esteri

ISIS/ L'Islam è una religione di guerra: il nuovo messaggio del califfo dello Stato Islamico

Il califfo dello Stato islamico sarebbe tornato a lanciar emessaggi nonostante si dicesse fosse morto o gravemente ferito sotto ai bombardamenti americani, ecco cosa ha detto

Abu Bakr al-BaghdadiAbu Bakr al-Baghdadi

Dato prima per morto, poi gravemente ferito, infine sparito dalle scene. Un suo presunto messaggio audio è invece stato reso pubblico nelle ultime ore. Si tratta del cosiddetto califfo dello Stato Islamico, Abu Bakr al-Baghdadi, ripreso una volta sola molti mesi fa mentre predicava in un moschea di Mosul. Lo scorso mese di marzo le forze irachene avevano detto che il califfo era stato colpito durante uno dei bombardamenti americani, ma in realtà nessuno ha mai saputo cosa fosse successo veramente. Nel nuovo messaggio diffuso il califfo o chi per lui dice che l'Islam è una religione di guerra e invita i musulmani di tutto il mondo a unirsi all'Isis in Siria e in Iraq. "E' dovere di ogni musulmano e non c'è scusa che tenga" dice ancora accusando poi l'Arabia Saudita per il suo intervento nello Yemen.

© Riproduzione Riservata.