Articoli dell'anno 2008 della sezione Scienze - pagina 2

DESERTIFICAZIONE/ Un fenomeno in aumento che esige risposte culturali e politiche

Molta ideologia politica ne ha fatto lo spauracchio col quale imbastire le proprie campagne, altre correnti, di conseguenza, l'hanno sempre sottovalutata. La desertificazione è un problema che affligge da decenni il nostro pianeta e che occorre, come spiega PIERO GAGLIARDO affrontare con la dovuta consapevolezza culturale e con adeguati provvedimenti da parte delle istituzioni internazionali

DNA/ Mappato il codice genetico dei mammuth, un salto avanti nel passato

Università della Pennsylvania. Un'equipe di scienziati è riuscita a decifrare il codice genetico degli enormi elefanti estintisi migliaia di anni fa. Una scoperta che porterà a enormi passi avanti dal punto di vista dello studio evolutivo dei mammiferi, ma che sicuramente, come spiega CARLO SOAVE, ha poco a che fare con i sogni fantascientifici alla “Jurassic Park”

SPAZIO/ Lo "scatto" storico di Hubble immortala il primo pianeta extrasolare. E il suo successore...

L' "occhialuto" telescopio spaziale Hubble ha regalato agli appassionati il primo scatto di un pianeta orbitante attorno a una stella che non è il nostro Sole. E' Fomalhaut nella costellazione dei Pesci, la stella lontana che ci ha svelato questo pianeta lontano 25 anni luce da noi. Ilsussidiario.net ha intervistato MASSIMO ROBBERTO, astrofisico e ricercatore negli States dal 1999, che ci ha raccontato come questo è stato possibile

ECOCARBURANTI/ C'è una pianta che cresce senz'acqua che può scaldare case e far andare auto. Perchè non la usiamo?

Una scoperta entusiasmante ma nei confronti della quale la scarsa lungimiranza della comunità mondiale o, peggio, gli interessi di mercato, non sembrano essere ben disposti. Eppure, la jatropha, una curiosa pianta che cresce senz’acqua sembrerebbe essere la soluzione del problema energetico e dello sviluppo di molti paesi arretrati. ALBERTO CONTRI si chiede come mai capita che di fronte a vere soluzioni, si scelga di trascinare in la i problemi

PROCREAZIONE/ Quando l'etica stimola la creatività della scienza: un caso tutto italiano

Ha visto la luce ieri la prima bambina nata a seguito di una fecondazione artificiale durante la quale è stata fatta una selezione non di embrioni fecondati, ma di ovociti bypassando il problema etico legato allo scarto di embrioni in vitro. ASSUNTINA MORRESI spiega a ilsussidiario.net gli aspetti positivi di questa tecnica fino a pochi anni fa "impensabile" principalmente per scelte di comodo

SCIENZA&FEDE/ 2. Evoluzione creatrice, l'atto eterno che genera il mondo

Un'inconciliabilità, quella fra evoluzione e creazione, dettata da cecità ideologica, come PIERO BENVENUTI ha spiegato nel precedente articolo. Eppure ad essere davvero opposte sono soltanto le visioni con cui questi due concetti vengono comunemente intesi. Per capire la loro possibile coesistenza, come la coesistenza di fede e ragione, occorre invece cambiare i presupposti che li definiscono

DARWIN/ La par condicio lasciamola alla politica, scienza e fede cerchino la verità

Sui media si dà voce equilibrata (?) ai due punti di vista, come a evitare il rischio di una presa di posizione. Eppure, a conti fatti, sembra che l'apertura mentale prodotta dalle riflessioni espresse negli atti del convegno su Darwin, produca assai più interrogativi e ricerche rispetto a quegli scienziati che vogliono ingabbiare la realtà esclusivamente in schematismi matematico empirici

DARWIN/ Benedetto XVI: creazione ed evoluzione sono compatibili, la sfida è comprendere il "libro" della realtà

Il discorso di ieri del Santo Padre rivolto ai partecipanti al convegno a porte chiuse organizzato dalla Pontificia Accademia delle Scienze ha riportato i termini del dibattito tra creazionisti ed evoluzionisti fuori dal campo della contrapposizione ideologica dimostrando un'apertura di pensiero che accetta la sfida della conoscenza nella sua totalità.

OLTRE DARWIN/ L'evoluzione tra scienza e ideologia

Stanley L. Jaki è un benedettino di origine ungherese; è "Distinguished Professor" alla Seton Hall University di South Orange, nel New Jersey ed è uno storico e filosofo della scienza di fama mondiale, autore di più di cinquanta di libri.  E' stato insignito del premio Templeton nel 1987 e del premio Lecomte du Nouy nel 1970. È membro onorario della Pontificia Accademia delle Scienze dove, nella Sessione Plenaria in corso in questi giorni, svolgerà una relazione dal titolo L'evoluzione come scienza e ideologia. A ilsussidiario.net ha indicato alcuni dei temi portanti del suo intervento.

FEDE&RAGIONE/ L’evoluzione dell’universo e della vita, una questione sempre aperta

Durante il convegno promosso dalla Pontificia Accademia delle Scienze, alcuni tra i maggiori filosofi e scienziati e lo stesso Santo Padre daranno vita in momenti di lavoro a porte chiuse sul tema dell'evoluzione a momenti di confronto indagando un tema troppo spesso semplificato nella "scelta di campo" tra Evoluzionismo e Creazionismo. RAFAEL MARTINEZ introduce ai lettori de ilsussidiario.net i temi nodali dei cinque giorni di lavori

GLI ARCHIVI DEL CANALE