AUTORI / Emilio Colombo

Emilio Colombo è docente di Economia internazionale nell’Università di Milano Bicocca. Ha conseguito il PhD in Economics nell’University of Southampton (UK). È autore di numerose pubblicazioni riguardanti l’economia internazionale e la macroeconomia. È stato membro del comitato di redazione del Libro bianco sul Terzo settore Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

TENDE/ Il metodo dei Fatti

La campagna delle Tende di AVSI ha risvegliato l’attenzione al tema dello sviluppo e della povertà, ultimamente trascurato dai media e dall’opinione pubblica per far spazio alla crisi finanziaria.   Gli economisti hanno a lungo dibattuto su quale sia l’approccio più efficace per aiutare i paesi poveri a crescere e a uscire dallo stato di notevole sottosviluppo a cui sembrano da anni condannati. In questo dibattito si sono contrapposte due posizioni. Da una parte c’è la posizione di persone come Jeffrey Sachs, della Columbia University, che ritengono che i paesi più poveri necessitino di una serie di aiuti e di piani più o meno grandiosi che mobilitino le risorse necessarie per intraprendere una serie di riforme e di iniziative. Esse vanno dalla lotta alla malaria, all’aids e alle altre malattie, al miglioramento del sistema educativo, alle riforme istituzionali ecc. Questo approccio potrebbe essere definito come top down dato che le risorse e le iniziative partono dall’alto, messe a disposizione e in pratica dai generosi donors internazionali: i paesi avanzati e le istituzioni multilaterali (Nazioni Unite, Banca Mondiale ecc.)

USA/ Gli errori di Greenspan e la cultura del debito che ha avvelenato la società americana

Gli errori di Greenspan che hanno concorso a creare la crisi finanziaria sono noti. Oltre a politiche finanziarie che hanno incentivato posizioni debitorie, il vero problema è la degenerazione patologica che la cultura debitoria ha assunto negli USA negli ultimi dieci anni. E l’intero paese si è indebitato non già per finanziare investimenti produttivi, quanto consumi correnti

WTO/ Il fallimento dei negoziati, grande occasione persa

Continua lo speciale de ilsussidiario.net sul fallimento dei negoziati del Wto. Perchè non si è trovato un accordo? quali sono le conseguenze per i consumatori? Qual è la globalizzazione che ci attende? Ne parla EMILIO COLOMBO, docente di Economia internazionale all’Università di Milano Bicocca. Serve una seria riforma delle regole e delle istituzioni che governano il commercio internazionale. All'interno il commento di Gianluca Ansalone e le interviste a Dario Casati e Carlo Petrini

BANKITALIA/ Oltre la crisi c'è un dato che fa ben sperare...

L’ultimo Bollettino economico di Bankitalia presenta un quadro a dir poco preoccupante per la nostra economia. Lo commenta EMILIO COLOMBO, docente di Economia internazionale nell’Università di Milano Bicocca. La ripresa italiana dipende sempre di più dalla ripresa dell’economia mondiale. Il che costituisce una nota positiva, dato che quest’ultima nel 2008 dovrebbe essere prossima al 5%. Leggi anche gli approfondimenti di UGO BERTONE e di PAOLO ANNONI

Emergenza cibo, innovazione al palo nel settore agricolo

La crescita dei prezzi dei prodotti alimentari è fonte di numerose preoccupazioni. A differenza di molti altri settori produttivi, il settore agricolo ha invece sperimentato una progressiva riduzione della produttività. Il motivo va ricercato nel fatto che non sono stati effettuati investimenti rilevanti in ricerca e sviluppo