AUTORI / Flavio Felice

Flavio Felice è professore ordinario di Dottrine economiche e politiche nella Pontificia Università Lateranense, è visiting professor all'Università Cattolica Sedes Sapientiae di Lima (Perù). Sempre presso l'Università Lateranense, è direttore dell'Area internazionale di ricerca Caritas in Veritate per lo studio della dottrina sociale della Chiesa. È presidente del Centro Studi Tocqueville-Acton. È no-resident research fellow del Faith & Reason Institute e adjunct scholar all'American Enterprise Institute, entrambi in Washington D.C. È coordinatore scientifico dei corsi di formazione in Dottrina sociale della Chiesa organizzati dalla Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice. Ha all'attivo numerosi saggi e articoli. E' curatore dell'edizione italiana di diversi volumi di Michael Novak, di Karol Wojtyla e, di recente, ha curato i due volumi collettanei sulla genesi dell'ordoliberalismo e dell'economia sociale di mercato insieme a Francesco Forte. Dal dicembre 2012, cura un blog sulla rivista Formiche. E' editorialista di diversi quotidiani e i suoi articoli sono tradotti in inglese e pubblicati sul sito dell'American Enterprise Institute: www.aei.org/scholar/flavio-felice/ Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

STORIA/ Le radici cattoliche dell'economia di mercato

La scienza economica - spiega FLAVIO FELICE - affonda saldamente le sue radici nel basso Medioevo. Non stupisce quindi il fatto che a partire dal XIII secolo si formino e si consolidino progressivamente i semi del futuro sviluppo dell'economia teorica.

CHIESA & STATO/ Quando un impegno concreto supera l'illusione della "giustizia sociale"

Ha suscitato scalpore l’iniziativa del cardinale di Milano Dionigi Tettamanzi di dar vita ad un fondo di dotazione iniziale di un milione di euro per le famiglie in difficoltà. Alcuni hanno criticato il fatto che la Chiesa starebbe prendendo il posto dello Stato. Come se quest’ultimo fosse per definizione lo strumento più adatto a rispondere alle esigenze di giustizia sociale

MERCATO/ Come affrontare la globalizzazione. Spunti per il nuovo governo

La sfida che pone la globalizzazione, nell'analisi che ne dà FLAVIO FELICE (Docente di Dottrine Economiche e Politiche alla Pontificia Università Lateranense), è quella di dar vita ad una comunità transnazionale e di conseguenza transculturale e transreligiosa, favorendo relazioni pacifiche tra paesi ricchi e paesi in via di sviluppo. Non il mercatismo ma la libera economia imprenditoriale può farlo