AUTORI / Vincent Nagle

Vincent Nagle è nato a San Francisco, California, USA. Dopo la laurea in sociologia e materie classiche alla Università di San Francisco, ha lavorato in Marocco come insegnante di inglese per il Ministero dell’Educazione del Marocco e in Arabia Saudita, per poi conseguire un master in teologia a Berkeley, California. Vincent è poi entrato in seminario a Roma ed è stato ordinato prete nel 1992. Ha preso una laurea in islamica nel 1994 e ha passato il decennio successivo negli Stati Uniti come cappellano in un ospedale del New England.Dal 2006 al settembre 2012 è stato in missione in Terra Santa. Oggi è a Roma. Vincent Nagle was born in San Francisco, California, USA. After finishing his degree in Sociology and Classical Studies at the University of San Francisco, Vincent went to work for the Moroccan Ministry of Education in Morocco as an English teacher and in Saudi Arabia before earning a master’s degree in Theology at Berkley, California. Vincent then entered the seminary in Rome, Italy and was ordained a priest in 1992. He then completed a degree in Islamic Studies in 1994 and spent the next decade in the United States working as a hospital chaplain in New England. In 2006 he went to Holy Land and he has served in the office of the Latin Patriarch in Jerusalem and in the Latin Parish of Ramallah. He is now in Italy Feed Rss

TUTTI GLI ARTICOLI

Epifania, l'amore che non delude

Nel giorno dell’Epifania, non mettiamoci tanto a immaginare, fantasticare, speculare. Perché Egli è qui, con noi, e riconcilia ogni cosa in cielo e in terra

La paura che ci blocca

Il matrimonio oggi è in crisi non per una sfiducia nel matrimonio come tale, ma per la paura di affrontare il male e le sfide che ci sono nella realtà. VINCENT NAGLE

Io e Israele, come fare pace

Si può costruire la pace in Terra santa? Il vero "piano di pace" non passa dalla politica, ma dalla nostra libertà. Dal riconoscimento di Colui che opera sempre. VINCENT NAGLE

Amare i nemici (in Terrasanta)

Terrasanta. Una risposta spiazzante, detta con serenità, senza paura o odio. Gesù ci comanda di amare i nostri nemici, ma non dice che i nemici non ci saranno. VINCENT NAGLE

La mamma e la macchina di Turing

È quando non possiamo prendere per scontate le cose, che impariamo cosa sono davvero, chi sono davvero. E chi siamo noi. Come accade per la mamma. VINCENT NAGLE

L'Avvento per tornare a vivere

L'Avvento è l'occasione di prendere coscienza che la nostra vita non serve innanzitutto per mettere su una casa nostra ma per andare verso il destino che ci attende. VINCENT NAGLE

Accettare ciò che non vogliamo

Il Vangelo ci presenta Gesù dicendo "Chi accoglie voi accoglie me, e chi accoglie me accoglie colui che mi ha mandato". La logica della missione cristiana sta tutta qui. VINCENT NAGLE

Charlie Gard, il dolore non è tutto

Se i dottori hanno ragione, Charlie non vivrà a lungo, macchine o no. Nel frattempo il suo rapporto vitale è quello con i suoi genitori. Nessuno può prendere il loro posto. VINCENT NAGLE

Il valore di una compagnia

Una compagnia a cui uno dà fiducia espande le possibilità di provare la realtà, giudicare l'esperienza e capire l'esistenza attraverso un cuore più grande. Editoriale di VINCENT NAGLE

Il segreto della gioia

Quando la coscienza della nostra morte non viene accolta o riconosciuta, siamo derubati del dramma e della gioia della vita. e la Promessa di Cristo di sfugge. VINCENT NAGLE

Vivere è la nostra strada

Non è lo sforzo di essere buoni che ci rende vivi; è un tuffo rischioso nella vita che produce — si spera — il frutto buono. Perciò vivere, sempre, è la nostra strada. VINCENT NAGLE

Come Dio ci ama

Due testimonianze di due uomini che sembravano condannati dalla vita e invece sono cambiati perché hanno incontrato Dio. Il dono di uno sguardo nuovo. VINCENT NAGLE

2017, Anno Domini

Molti i motivi di incertezza che dovrebbero indurre ansia in noi, dal Brexit all'elezione di Trump, al no alle riforme. Ma non sono questi i fatti che contano. L'editoriale di VINCENT NAGLE

Dio non si arrende

Domenica 20 novembre papa Francesco chiuderà solennemente la Porta Santa della Basilica di San Pietro, terminando il giubileo della misericordia. L'editoriale di VINCENT NAGLE

La grazia della tristezza

Il 15 settembre la Chiesa ha fatto memoria della Madonna Addolorata. Che tipo di dolore ha provato la Madonna sotto la croce, vedendo uccidere suo Figlio? L'editoriale di VINCENT NAGLE

Terremoto, di chi è la colpa?

Che fondamento ha la speranza in noi? Tutto nella vita è troppo insicuro, può esserci tolto da un momento all'altro. Occorre una promessa credibile. Dove trovarla? VINCENT NAGLE

Chi sei tu che mi sgozzi?

Come è possibile tagliare la gola di un anziano prete, uccidere donne e bambini? VINCENT NAGLE spiega le vere radici dell'Islam e quale idea di pace abbiano i suoi seguaci

Si può vivere nella paura?

Come accettare di vivere in un mondo così, in cui chi dovrebbe garantire la nostra sicurezza appare impotente, e la vita si dimostra così fragile, come è accaduto a Nizza? VINCENT NAGLE

Israele e Palestina, vicolo cieco

In Francia di recente si sono svolti colloqui internazionali per accelerare il processo della creazione di due stati tra Israele e Palestina. E' una strada percorribile? VINCENT NAGLE

La minoranza cristiana

In occasione della recente strage di Orlando, in Florida, non pochi commentatori hanno accusato i cristiani di aver creato un ambiente ostile. Il commento di VINCENT NAGLE