13enne nuda su chat Whatsapp di classe: video e foto/ Pavia, solo puro esibizionismo?

- Emanuela Longo

13enne nuda su chat Whatsapp di classe: video e foto in atteggiamenti intimi con due compagni. Lo faceva in cambio di denaro o per puro esibizionismo?

whatspp logo 2018
13enne nuda su chat Whatsapp di classe

Video e foto di una 13enne nuda, in atteggiamenti intimi con due compagni di scuola sarebbero finiti sulla chat di Whatsapp di classe. La notizia sconvolgente è riportata oggi dai maggiori quotidiani locali e nazionali: la protagonista di questa storia, sulla quale sono in corso tutte le indagini del caso, sarebbe una studentessa di una scuola del Pavese. Alla luce della giovane età, non sono stati diffusi ulteriori dati, come riferisce anche il quotidiano Il Giorno. Tutto sarebbe accaduto prima della fina dell’anno scolastico, quando alcune ragazze dello stesso istituto frequentato dalla 13enne avrebbero deciso di raccontare la verità su quanto stava accadendo alla psicologa della scuola. All’esperta avrebbero così rivelato di aver visto video e foto imbarazzanti con protagonista proprio la 13enne nuda ed in atteggiamenti intimi prima con un compagno e poi con un altro. La segnalazione avrebbe chiaramente fatto scattare subito l’allarme, con l’inevitabile coinvolgimento di insegnanti, dirigente scolastica e genitori dei minori. Anche la Questura avrebbe ricevuto la medesima segnalazione occupandosi subito del caso.

13ENNE NUDA SU CHAT WHATSAPP DI CLASSE: QUALI I MOTIVI?

Dopo la diffusione della notizia che le foto di una 13enne ed alcuni video scabrosi erano finiti su una chat di classe su Whatsapp, il timore degli inquirenti è stato che quel materiale avrebbe potuto facilmente e irrimediabilmente varcare le barriere della chat per finire su altri social e in generale sul web. Una paura che al momento non è ancora stata smentita. Secondo le prime indiscrezioni, pare che la ragazzina non sia affatto finita in un tranello poichè in alcuni casi sarebbe stata proprio la stessa studentessa ad avere in mano il cellulare durante le riprese scabrose. In altri video sapeva di essere comunque ripresa. Ma perchè, alla sua età, avrebbe accettato di fare determinate cose? Su questo stanno lavorando gli inquirenti, per tentare di capire se lo facesse in cambio di denaro, come spesso avviene tra ragazzini o per puro esibizionismo. Aspetto sul quale si stanno concentrando le indagini.



© RIPRODUZIONE RISERVATA