Alba Parietti/ “80% dei miei partner cilecca la prima volta, salvati solo un paio”

- Davide Giancristofaro Alberti

I partner di Alba Parietti hanno fatto quasi tutti cilecca la prima volta. Lo spiega lo stessa parlando ai microfoni de I Lunatici

Alba Parietti sorriso lapresse 2020 640x300
Alba Parietti (LaPresse)

A breve verrà pubblicato il nuovo libro di Alba Parietti dal titolo ‘La cacciatrice di narcisi’, una sorta di autobiografia in cui l’Alba nazionale svela, senza però fare nomi e cognomi, le sue innumerevoli storie vissute. Ne ha parlato nelle scorse ore al programma di Rai Radio 2, I Lunatici: “A novembre uscirà il mio libro sui narcisisti – le parole di Alba Parietti – il titolo iniziale è ‘La cacciatrice di narcisi’, ne ho incontrati tantissimi, un diluvio universale di narcisi. Ho incontrato pochi uomini che mettessero la vanità in secondo piano rispetto alla loro identità. Ho conosciuto di rado uomini in grado di rinunciare alla loro vanità per un amore. Spesso la vanità negli uomini la fa da padrone. La vanità ferisce e mortifica. E in un narcisista è l’unico motivo di vita, perché i narcisisti non ne hanno altri”. La Parietti ha spiegato che nel suo libro racconterà il peccato ma non il peccatore, come anticipato in apertura, e di conseguenza Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio, i due conduttori radiofonici, hanno incalzato la loro ospite sulle presunte “cilecche” dei suoi partner.

ALBA PARIETTI: “TUTTA COLPA DELL’ANSIA DA PRESTAZIONE”

La risposta di Alba Parietti è stata alquanto sorprendente: “Tranne un paio, giuro, tutti! E soprattutto – prosegue il volto noto della tv, riferendosi al suo libro in uscita – sono proprio i narcisisti che hanno fatto spesso cilecca. Hanno una tale aspettativa su se stessi che si caricano di una grossa aspettativa. Comunque, almeno l’ottanta percento degli uomini che sono stati con me hanno fatto cilecca al primo colpo”. Alba Parietti ha comunque rassicurato dicendo che “poi si sono molto rifatti nel tempo, ma la prima volta è stata abbastanza complicata per tutti”. Ma come mai questa defaillance iniziale? Alba ha una sua teoria: “Perché pensavano ‘ho la Parietti, devo dimostrare il mio valore’. Una volta Sgarbi disse che io sono un monumento nazionale, e che se dovessi rifarmi qualcosa, dovrei chiedere il permesso alle belle arti”. Infine, sul lockdown e le donne: “Con il lockdown le donne pagano un prezzo ancora più alto. Sono madri, casalinghe, se un bambino rimane a casa quasi sempre ricade su una donna”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA