Aldo Grasso VS Temptation Island: “copione sempre uguale”/ “La De Filippi? Fatico…”

- Stella Dibenedetto

Aldo Grasso critica Temptation Island 2020, le sue dinamiche amorose e sulle scelte di Maria De Filippi dice: “faccio fatica a…”.

filippo bisciglia temptation island 2020
Filippo Bisciglia temptation island 2020

Aldo Grasso critica Temptation Island 2020 e le dinamiche del programma che, ogni anno, torna in tv per raccontare le vicende d’amore di coppie che decidono di mettersi in discussione provando a non cadere in tentazione di fronte a bellissime tentatrici e ad avvenenti tentatori. La fima del Corriere della Sera critica le dinamiche del programma e alcune scelte di Maria De Filippi. “Io fatico sempre a capire perché la De Filippi faccia sempre fare alla donna la figura della zerbinata. Probabilmente sono gli ingranaggi spietati del format, sono le logiche del casting. Sta di fatto che il copione è un po’ sempre uguale“, ha dichiarato Aldo Grasso che poi analizza nel dettaglio le dinamiche della nuova edizione del programma condotto da Filippo Bisciglia. Aldo Grasso, in particolare, critica la figura della donna che “venera, si dimostra dipendente” dall’uomo che, invece, si sente “il gallo del pollaio “.

ALDO GRASSO CONTRO CIAVY DI TEMPTATION ISLAND 2020

Nella sua analisi di Temptation Island 2020, Aldo Grasso si sofferma su Ciavy, il fidanzato di Valeria che, senza perdere tempo, è entrato immediatamente nelle dinamiche del programma. “Lui è il tipico partecipante di Temptation Island, quello che davanti agli amici si vanta di qualche debolezza caratteriale, che sa che è continuamente geolocalizzato dalla compagna. Tuttavia il suo ego è così grande e la velleità di apparire in televisione è la vera tentazione che gli fa perdere il controllo, lo espone al ludibrio di fronte al pubblico per le continue cafonate che fa“. Ciavy, dunque, è il concorrente da tenere sott’osservazione che, nel corso della prima puntata, ha già fatto versare diverse lacrime alla fidanzata Valeria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA