Alessandro Basciano viene sgridato da Miriana Trevisan/ “Tu mi punti il dito e…”

- Giulia Bertollini

Alessandro Basciano viene attaccato da Miriana Trevisan e Manila Nazzaro. Le due cercano di farlo riflettere sul suo comportamento nei confronti di Sophie Codegoni e…

Alessandro Basciano e Miriana Trevisan 640x300
Alessandro Basciano e Miriana Trevisan (Foto: web)

Alessandro Basciano è stato rimproverato da Manila Nazzaro e Miriana Trevisan. Dopo lo scontro acceso con Sophie Codegoni, in molti hanno preso una posizione nella casa non condividendo i modi bruschi del ragazzo. Miriana è convinta che con modi diversi Alessandro potrebbe ottenere tutto quello di cui dice di avere bisogno; al contrario, continuando a trattare Sophie con durezza rischia di allontanarla per sempre da sé. Alessandro ammette i suoi errori ma spiega a Miriana di non aver dato della sfigata a Sophie. Miriana a quel punto gli consiglia di andare da Sophie a chiederle scusa: “Se parlate con le paure vi massacrate. Sophie è una ragazza sensibile e basta guardarla negli occhi per accorgersene. Sembrate due ragazzini che si fanno la guerra. Dovete mettere da parte le vostre paure”. Miriana Trevisan continua a difendere Sophie Codegoni suscitando la reazione di Basciano che indispettito le dice: “Quando sei così schierata non posso affrontare una conversazione con te, tu mi punti il dito”.

Manila Nazzaro interviene nella discussione e prende le parti della Codegoni rimproverando Basciano per i toni adottati: “È un peccato che la gente ti possa giudicare per una frase che è stata bruttissima” dice, riferendosi all’aver dato a Sophie della ‘sfigata’ per un motivo molto futile. Nonostante Alessandro cerchi di giustificare e di sminuire il suo comportamento, Manila resta ferma sulla sua posizione e ribadisce che avrebbe dovuto e potuto vere un atteggiamento completamente diverso: “Lei ha ragione. La discussione ci sta ma avete alzato i toni”.

Alessandro Basciano e il litigio con Sophie Codegoni

L’ex corteggiatore Alessandro Basciano è stato protagonista, dopo l’ultima diretta tv, di una lite con Sophie Codegoni che aveva tutta l’aria di essere un addio definitivo. Alessandro, che in fase di nomination era stato nominato da Delia, se l’è presa con la fidanzata con cui, tra una discussione e l’altra, si frequenta da qualche settimana, per averla vista parlare nel dopo puntata proprio con la moglie di Alex Belli. Arrivato in camera ha aggredito verbalmente Sophie, dandole della “buffona” e accusandola di avere dei comportamenti poco chiari. Non siamo nuovi alle liti tra il corteggiatore e la modella, ma questa volta una frase di Alessandro sembrerebbe aver messo la parola fine alla relazione. Prima di abbandonare il letto che fino all’altra sera ha condiviso con la diciannovenne, Alessandro ha giurato su suo figlio che non avrebbe più avuto nulla a che fare con lei. Non sappiamo se queste parole, dette in un momento di eccessiva rabbia, verranno ritrattate e ci sarà una ennesima rappacificazione tra i due; di sicuro questo è però l’episodio più forte che ha visto la coppia protagonista dalla sua tormentata nascita.

In una confidenza fatta a Jessica, nella quale si è lamentato della vicinanza intermittente di Sophie è di una sua non piena fiducia in lui, Alessandro ha detto “Il mio tempo ha un valore. Chi non lo apprezza o lo dà per scontato è giusto che non prenda le mie attenzioni”. Mentre, evidentemente, la riflessione sulla sua storia con Sophie continua, Alessandro ha deciso di spendere un po’ di tempo per scrivere una lettera di ringraziamento a Manuel che ha espresso la volontà di abbandonare il gioco. Nonostante i pochi mesi di frequentazione tra Alessandro e Manuel è nata una bella amicizia e Alessandro ha voluto quindi mettere per iscritto la propria riconoscenza nei confronti dello sportivo, che per lui ha rappresentato un esempio di forza e positività. Questi bei sentimenti mettono in equilibrio in qualche modo, agli occhi del pubblico, l’altro lato, quello più permaloso e possessivo, che Alessandro mostra sempre nel rapporto con Sophie.





© RIPRODUZIONE RISERVATA