Alessandro Cecchi Paone/ “Ho vissuto in Spagna perchè ho sposato una spagnola 15 anni ma…”

- Morgan K. Barraco

Alessandro Cecchi Paone, il noto personaggio televisivo passa dall’impegno con le sardine al programma La Pupa e il Secchione e viceversa.

Alessandro Cecchi Paone
Il giornalista Alessandro Cecchi Paone

Alessandro Cecchi Paone sarà presente alla finale de La Pupa e il Secchione e Viceversa come ospite.

Il noto personaggio televisivo è uno dei più recenti acquisti delle Sardine, come ha ammesso in queste ore a Roma. “Sono un uomo di centrodestra liberale sì”, ha detto alla Stampa, “ma il fatto è che non esiste più. Salvini non è nè liberale nè di centro, ma solo di destra”. Mattia Santori lo ha quindi stregato, soprattutto perchè è in grado di non farsi “fregare dal linguaggio politichese, durante la prima manifestazione a Bologna gli scrissi per dire che c’ero”. Oggi, martedì 18 febbraio 2020, Alessandro Cecchi Paone sarà invece ospite de La Pupa e il Secchione e Viceversa e valuterà il Bagno di Cultura. Sono trascorsi tra l’altro pochi giorni da quando Striscia la Notizia ha diffuso un video con un fuorionda inaspettato che riguarda il giornalista. “Porca pu**ana. Non sapete lavorare. Io sono efficiente, voi no. Parlerò con i dirigenti”, ha detto furioso Cecchi Paone mentre era in collegamento con Pomeriggio Cinque. Una scena che tra l’altro si è ripetuta anche nei giorni successivi a Mattino Cinque, sempre della Mediaset. In collegamento con Federica Panicucci, è esploso di nuovo per via dei problemi audio: “Ma come è possibile che non ci sia un ca**o di linea che tenga? Porca pu**ana, manco fossimo una tv locale. Ogni santa volta. Non è possibile, adesso devo parlare su con la direzione generale. Ogni volta che sono a Roma cade la linea audio, vi volete organizzare? Ma che ca**o è?“. Inutile il tentativo di un operatore di calmare il giornalista: Alessandro si è accanito anche contro di lui, suggerendogli di cambiare mestiere. Clicca qui per guardare il video di Alessandro Cecchi Paone.

Alessandro Cecchi Paone, nessun dubbio sul suo futuro

Alessandro Cecchi Paone non ha mai avuto dubbi sul proprio futuro

. Fin da piccolissimo sognava di fare il giornalista, anche se nella sua famiglia è stato il primo ad intraprendere questa strada. “Facevo qui la quinta elementare a Napoli e facevo un giornalino di clase che si chiamava Il Gazzettino dei ragazzi, che io facevo da solo perchè nessuno era interessato”, racconta a Zetanews. Inspiegabile per il giornalista come abbia avuto questa consapevolezza fin dai primi anni di vita, soprattutto se si pensa a quante persone, anche in età adulta, non hanno ancora capito quale lavoro vorrebbero fare. “Ho vissuto in Spagna perchè ho sposato una spagnola, siamo stati insieme 15 anni”, dice poi entrando nella sfera privata. Non è un mistero che fra Cecchi Paone e l’ex moglie ci siano ottimi rapporti: “Siamo diventati parenti per scelta, quindi indistruttibili”. Questo non vuol dire che la fine del loro amore, durato 10 anni, non abbia provocato qualche sofferenza nel giornalista. Nel corso dell’intervista, Cecchi Paone ha anche ripercorso la sua doppia esperienza con il Grande Fratello. Prima come avversario, per via della premiazione ai Telegatti del 2001. Il giornalista infatti ha alzato i toni per via della decisione di inserire il reality nella sezione Cultura. Poi però ha accettato l’invito a diventarne concorrente, anche se solo per un breve periodo di tempo. Riguardo alla sua esperienza ammette che è stata dura, “perchè il Grande Fratello mette sempre uno come me”, ovvero qualcuno che rappresenti la ‘quota cultura’ nella Casa. Per il resto però i concorrenti del cast sono variegati e molto lontani dal suo mondo. “Non è stato facile convivere per parecchie settimane”, aggiunge. Infine non dimentica di lanciare una piccola frecciata a Giulia De Lellis per via del suo libro. “Ma se non lo ha letto lei, perchè dovrei leggerlo io?”, dice in modo goliardico.



© RIPRODUZIONE RISERVATA