ALESSANDRO DEL PIERO/ Quella promessa a Il Volo, selfie in diretta e… (House party)

- Emanuele Ambrosio

Alessandro Del Piero tra gli ospiti di “House Party”, la casa animata di Canale 5. Intanto il campione sulla Champions League: “l’Atalanta ha una speranza”

Alessandro Del Piero

Alessandro Del Piero e Il Volo, l’accoppiata perfetta di House Party. L’ex attaccante della Juventus piomba nello studio di Canale 5 per mantenere una promessa che evidentemente aveva fatto ai tre tenori: fare un selfie tutti insieme. Nella replica di questa sera, dunque, rivediamo Alessandro Del Piero cimentarsi in una sfida di calcio tennis con Il Volo. Insieme a lui il tenore Piero, dall’altra parte Ignazio e Gianluca. Ovviamente vince la squadra guidata da Del Piero, in una manciata di secondi, per la gioia di Piero e degli altri tenori che ottengono il loro selfie. Chi sia più emozionato tra loro e Del Piero non si capisce. Di certo è stato un incontro emozionante per tutti e quattro.. (Aggiornamento di Jacopo D’Antuono)

Alessandro Del Piero guest star di House Party

Alessandro Del Piero tra gli ospiti di “House Party“, la casa animata di Canale 5 che torna in replica martedì 7 luglio 2020 in prima serata su Canale 5. Una puntata davvero speciale quella che viene riproposta da Canale 5 che vede alla conduzione Michelle Hunziker e i tre tenori de Il Volo. Un’accoppiata davvero speciale che ha divertito molto i telespettatori che hanno assistito a sketch e performance canore, ma anche ad insoliti momenti come quando il mitico Pinturicchio ha fatto una sorpresa ad Ignazio de Il Volo. Il cantante del trio è da sempre un grandissimo tifoso della Juventus e durante la puntata è riuscito a realizzare il sogno di una vita: incontrare una leggenda del calcio italiano Alex Del Piero. L’ex numero 10 della Juventus ha improvvisato con i tre ragazzi una partitella di calcio/tennis da non perdere! Intanto l’ex campione della Juve proprio in questi giorni sui social ha voluto ricordare la sua lunga permanenza nella squadra bianconera con cui ha vinto quasi tutto. Una carriera straordinaria quella di Del Piero all Juve che ha debuttato con la maglia bianconera il 12 settembre del 1993. 19 lunghi anni di permanenza che il campione ricorda ancora oggi con grandissimo affetto. “Otto anni fa finiva la mia storia calcistica con la @juventus dopo 19 anni di successi e fedeltà. “All’amore pone fine il tempo, non il cuore” (Cit. Publilio Siro) #ADP10″ ha scritto su Instagram scatenando l’effetto nostalgia.

Alessandro Del Piero sul calcio post Covid-19

Intanto Alessandro Del Piero, ospite di Sky Sport, ha parlato della ripresa del calcio post Covid-19 e del futuro dell’Atalanta in Champions League. Una cosa è certa: la ripresa del calcio è iniziata, ma l’atmosfera è lontana anni luce da quello che si viveva soli pochi mesi fa prima dell’arrivo di questa terribile pandemia da Coronavirus. “Quello che è il momento del calcio in questo momento, per come si sta giocando a calcio, per il fatto che si torna da tre mesi di letargo” – ha detto Del Piero parlando del ritorno in campo delle squadre che si sono ritrovate a giocare senza pubblico. Le regole imposte per contrastare la diffusione del Covid-19 hanno ridisegnato tutto, compreso il mondo del calcio. Nonostante tutto però Pinturicchio ha un buon presentimento sul futuro dell’Atalanta: “per il fatto che si gioca senza pubblico, quindi con un condizionamento diverso da parte dell’esterno” – ha detto Del Piero perché è una squadra che segna tantissimo e ha molta confidenza: contro l’Udinese ha fatto un gol più bello dell’altro. Se uno azzecca tutto, può sognare”. Il campione ha poco dopo precisato a Sky Sport: “è ovvio che manca di esperienza in certi palcoscenici e in certi momenti, però credo che oggi più che mai, per Juve, Inter, Lazio, non è che sia possibile fare tante previsioni e avere tante certezze. C’è complessivamente un grosso punto di domanda su quello che può accadere”. Una serie di motivi che hanno portato Del Piero ad ipotizzare che l’Atalanta potrebbe davvero regalare grandi sorprese in Champions League.

© RIPRODUZIONE RISERVATA