Alex Belli a Soleil Sorge “Incoerente, non rinnegare tutto”/ Lei “Prenditi i click…”

- Stella Dibenedetto

Botta e risposta sui social tra Alex Belli e Soleil Sorge: i due ex concorrenti del Grande Fratello vip si lanciano frecciatine e scatenano il web.

Alex Belli e Soleil Sorge 640x300
Alex Belli e Soleil Sorge (Foto: web)

Alex Belli contro Soleil Sorge

Protagonisti nella casa del Grande Fratello Vip e protagonisti fuori. Alex Belli e Soleil Sorge che, per sei mesi, hanno creato dinamiche sia quando vivevano nella casa di Cinecittà sia quando hanno abbandonato il reality come nel caso dell’attore, continuano a scatenare i commenti dei fan sui social. E’ bastata un’intervista di Soleil per scatenare Belli che, con un tweet, ha lanciato una frecciatina all’influencer, prossima a sbarcare sull’Isola dei Famosi 2022. Ai microfoni del settimanale Chi, Soleil ha difeso mamma Wendy parlando anche di Alex con cui, all’interno del bunker di Cinecittà, era nata una chimica artistica.

[…] In realtà mia madre è un monaco buddista, ma allo stesso tempo ha un lato da mamma leonessa. Ha reagito davanti all’ennesima falsità di Alex. Quanto ho preso da lei nel carattere? Tanto, purtroppo e per fortuna”, ha detto la Sorge le cui parole, però, non sono piaciute a Belli che ha prontamente replicato.

Alex Belli e Soleil Sorge, botta e risposta sui social

Su Twitter, Alex Belli ha così pubblicato lo screenshot del titolo di un articolo inerente alle parole di Soleil commentando con una frecciatina per l’ex compagna di reality: “Giusto per la cronaca… Poi sono io che parlo di lei!!! L’incoerenza ormai non ha confini… Almeno avere le “palle” di non rinnegare sempre tutto, ma quando lo capirai sarà troppo tardi! Buona vita”, ha scritto l’attore.

La replica di Soleil non si è fatta attendere ed è arrivata sempre su Twitter: “Tieni, prenditi sti click 😘 ma poi leggi l’intervista e mettiti l’animo in pace. La mia vita è già troppo buona. Xoxo #yourewelcome“, ha cinguettato l’influencer, sempre più concentrata sulla propria carriera.







© RIPRODUZIONE RISERVATA