Allarme per l’aumento di truffe con la voce clonata/ Tutta colpa dell’intelligenza artificiale

- Davide Giancristofaro Alberti

Negli Stati Uniti la FTC ha lanciato l'allarme circa un aumento considerevole delle truffe tramite voce clonata, possibile grazie all'intelligenza artificiale

OpenAI, ChatGPT Intelligenza artificiale con ChatGPT di OpenAI (LaPresse, 2023)

Negli Stati Uniti crescono le preoccupazioni nei confronti dell’Intelligenza artificiale, l’AI e le truffe ad esse associate, in particolare quelle della voce clonata. Come si legge su US Today, la Federal Trade Commission, (FTC) ha messo in guardi i consumatori alla luce dei casi di persone che sono state truffate dopo aver ricevuto delle telefonate. Il problema è che dall’altro capo del telefono vi era una persona che tramite software ad hoc basato sull’intelligenza artificiale, riusciva a camuffare la propria voce facendo credere al suo interlocutore di parlare con una persona di conoscenza. In poche parole la voce viene clonata, frodando così il malcapitato. Solitamente la telefonata vede un parente o un amico preoccupato, che chiede l’invio dei soldi, e colui che risponde, riconoscendo la voce della persona di sua conoscenza, è solito appunto rispondere inviando quanto richiesto.

Fra le vittime di questa truffa che purtroppo starebbe comparendo anche nel nostro Paese, tale Jennifer DeStefano di Scottsdale, in Arizona, che il mese scorso ha spiegato durante un’udienza della magistratura del Senato degli Stati Uniti di aver appunto ricevuto una chiamata da un numero non in elenco, ma quando ha risposto era la figlia Briana che piangeva. “Mamma! Ho fatto un casino”, le parole della “finta figlia” singhiozzando durante la telefonata. Ad un certo punto Jennifer ha sentito un uomo dire alla presunta figlia di “sdraiarsi e di mettere la testa indietro”, per poi rivolgersi alla donna dicendo: “Senti, ho tua figlia. Dillo a qualcuno, chiama la polizia, le riempirò lo stomaco di droga”.

TRUFFA DELLA VOCE CLONATA, ALLARME NEGLI USA: CASI IN AUMENTO DEL 30%

Una minaccia che farebbe ovviamente impallidire qualunque genitore di conseguenza la DeStefano ha deciso di accogliere le richieste del delinquente dopo aver avvisato il 911: l’uomo chiedeva un milione di dollari per poi arrivare a 50mila, spiegando che “se non avesse avuto tutti i soldi, saremmo morte entrambe“, le parole della donna. Fortunatamente in seguito ha scoperto che la figlia fosse al sicuro, evitando così di consegnare il denaro.

Nel corso del 2022, come sottolineata la FTC questo tipo di truffe sono cresciute del 30 per cento su base annua, e sono in aumento anche i crimini informatici per un valore di circa 10.2 miliardi di dollari, così come spiegato dall’FBI. Ma come funziona nel dettaglio la truffa della voce camuffata? Semplicamente i malintenzionati riescono ad ottenere la voce di una persona prendendola da una clip pubblicata ad esempio sui social, dopo di che la voce viene clonata e il gioco è fatto.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Usa

Ultime notizie