Allerta meteo rossa in Veneto: frane e allagamenti/ Circolazione dei treni sospesa e scuole chiuse

- Davide Giancristofaro Alberti

Allerta meteo rossa in Veneto: frane e allagamenti. Circolazione sospesa dei treni la scorsa notte fra Vicenza e Padova. Scuole chiuse in alcuni Comuni

veneto allerta 2024 yt 640x300 Allerta meteo in Veneto, screen da Local Team

La Protezione Civile ha diramato un’allerta rossa per la giornata di oggi, mercoledì 28 febbraio 2024, nella regione Veneto. L’ondata di maltempo che sta interessando il nord negli ultimi giorni, sta creando enormi disagi soprattutto nel nord est, dove si sono verificati allagamenti e frane, e i fiumi sono continuamente monitorati. L’allerta rossa, come si legge su RaiNews, riguarda in particolare l’Alto Piave e la zona del vicentino.

Alla luce di quanto accaduto la società di servizio ferroviario ha comunicato la sospensione per tutta la notte scorsa dei treni sulla linea Milano-Venezia, di preciso fra le stazioni di Vicenza e Padova. Sulla questione si è espresso anche il governatore della Regione Veneto, Luca Zaia, che ha fatto sapere: “Sono ore complesse per le condizioni meteo”. Il presidente ha poi comunicato che si sta osservando con attenzione il territorio ed in particolare i fiumi del Vicentino “dove i livelli idrometrici si stanno alzando”. E ancora: “Riscontriamo situazioni critiche anche nel Veronese e nel Padovano”.

ALLERTA METEO ROSSA IN VENETO: IL COMMENTO DI ZAIA

Ad aiutare il lavoro di protezione civile e vigili del fuoco c’è fortunatamente la tecnologia: “Oggi a differenza del 2010 lavoriamo con algoritmi, modelli previsionali, e abbiamo la soddisfazione di aver messo in moto i bacini di laminazione, sui quali la Regione Veneto ha puntato molto in questi anni. Stiamo parlando di opere che ci rendono più sicuri”.

Zaia ha concluso spiegando che: “Sto seguendo direttamente l’evolversi della situazione con l’assessore (alla protezione civile, ndr) Gianpaolo Bottacin. Sono in contatto anche con le strutture che si occupano di viabilità stradale e viabilità ferroviaria. Non escludiamo che, su decisione dell’autorità competenti nella gestione delle infrastrutture, sarà necessario la chiusura di alcune tratte ferroviarie nelle prossime ore”. Per quanto riguarda i fiumi, la Regione ha fatto sapere che: “Il Retrone causa allagamenti di strade, interrati e garage, anche se il livello del fiume, che ha raggiunto quota 3.20, sta crescendo con minor intensità”.

ALLERTA METEO ROSSA IN VENETO: DOVE RESTERANNO CHIUSE LE SCUOLE OGGI

A causa dell’allerta rossa e delle condizioni meteo avverse, in alcuni comuni le scuole rimarranno chiuse in via precauzionale nella giornata di oggi, precisamente in quel di Vicenza, Longare, Grumolo delle Abbadesse, Nanto, Castegnero, Torri di Quartesolo, Quinto Vicentino e Montegalda. L’allerta nel resto della regione Veneto è di colore arancione, così come in Emilia Romagna, mentre la Protezione Civile ha comunicato un’allerta di colore giallo nelle regioni Friuli Venezia Giulia, restanti settori del Veneto, Trentino Alto Adige, Lombardia, Piemonte, Emilia-Romagna, Toscana, Abruzzo, Umbria, Lazio, Campania, Molise, Calabria, Basilicata, Sicilia e Sardegna.

Sono attesi aggiornamenti dalle zone alluvionate nel corso della giornata con la speranza che la situazione possa lentamente migliorare, evitando che si vengano a creare le situazioni drammatiche che purtroppo abbiamo vissuto spesso e volentieri nel corso del 2023.







© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Previsioni meteo

Ultime notizie