Ambra Angiolini/ “Io e Massimiliano Allegri non ci siamo lasciati. Renga? Un figlio”

- Rossella Pastore

Ambra Angiolini, reduce dalla conduzione del Concerto del 1° maggio, è intervenuta a Domenica In parlando di sé e del suo rapporto con Renga

Ambra Angiolini
L’attrice Ambra Angiolini

Ambra Angiolini, a “Domenica In”, ha confessato: “Mi piace essere amata, ma al tempo stesso ho paura di questo e quindi cerco di spaventare chi mi si avvicina. Se scappa? È un problema suo, non mio. Io ho fatto un percorso che mi ha portato di imparare a sentire l’amore in maniera diversa da prima. Ho cominciato a volermi salvare da sola. La persona che sta vicino a me è un valore aggiunto, non un qualcosa di fondamentale. Prima volevo essere salvata, ora non è più così”.

In merito alla sua relazione con Massimiliano Allegri, Ambra ha smentito le voci di addio: “Non è vero, non ci siamo lasciati”. Mara Venier ha però sottolineato: “Ti vedo un po’ triste, pensavo che dipendesse da quello”. La replica di Ambra: “Ma no, non sono triste. Sono solo un po’ stanca”. Poi, per stemperare, l’attrice ha improvvisato un divertentissimo ballo con la zia della televisione italiana sulle note di “Musica leggerissima”, brano del duo Colapesce e Dimartino. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Ambra Angiolini: “Renga per me è un figlio”

Ambra Angiolini è intervenuta nel pomeriggio di oggi, domenica 2 maggio 2021, in qualità di ospite a Domenica In, trasmissione di Rai Uno condotta da Mara Venier. L’attrice ha preso la parola dicendo che “Jolanda, la figlia mia e di Francesco Renga, è un essere speciale. Se potessi rinascere vorrei avere il suo corpo e la sua testa. I matrimoni? Finiscono, ma l’amore non cessa di esistere. Quello che portiamo avanti noi come nucleo familiare è un messaggio di un altro tipo: la famiglia è la famiglia, all’interno c’è sempre amore e ci si continua a volere bene”. Sempre in merito a Renga, per Ambra luiè un figlio. Ogni tanto lo sgrido anche e lui non si ribella. Chi sgrida me? Tutti, a dire la verità!”. Relativamente al Concerto del primo maggio, Angiolini ha dichiarato: “Mi sono piaciuti tutti gli artisti esibitisi, in quello spazio tutti hanno fatto delle performance incredibili. Si sentiva e si respirava un po’ quella sensazione di rivedere qualcosa che c’è mancato tanto, tanto, tanto. I tecnici erano contenti di essere stanchi, quella normalità non è mai scontata”. (aggiornamento di Alessandro Nidi)

Ambra Angiolini, presenza fissa al Concerto del primo maggio

È Ambra Angiolini, anche per questa edizione, la conduttrice del Concerto del primo maggio, l’evento musicale organizzato dai tre sindacati confederati italiani (Cgil, Cisl e Uil) trasmesso su Rai3 in diretta dalla Cavea dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Al timone, oltre a lei, l’attore Stefano Fresi, al suo debutto sul palco del Concertone; Ambra, al contrario, ha preso parte a ben tre edizioni del festival (quattro, includendo quella di quest’anno) ed è ormai presenza fissa da queste parti. Ma ci sarà anche Lillo, appena reduce dall’esperienza nel reality Lol – Chi ride è fuori che ha segnato la sua (ri)consacrazione a comico del piccolo schermo. “Quest’anno possiamo permetterci di pensare ad una ripartenza, anche se ancora lontana da quello che avremmo voluto davvero”, ha dichiarato Ambra all’indomani dell’annuncio. “Sono comunque motivata a partecipare e a godermi lo spettacolo che si riaccende. Augurandoci – prosegue – che le risposte siano dominanti sulle domande e che la rabbia sia solo per… non aver trovato ‘posto’ al Concertone”.

La carriera di Ambra Angiolini

Da poco Ambra Angiolini ha festeggiato 44 anni (è nata il 22 aprile 1977). Ricordiamo il suo esordio nell’estate del 1992 all’interno del programma tv Bulli & Pupe per la regia di Gianni Boncompagni, a cui è seguita una lunga esperienza a Non è la Rai, trasmissione di cui è stata il volto principale per anni. In seguito, Ambra (è conosciuta anche semplicemente con il nome) è sbarcata al cinema, dove ha lavorato prima con Ferzan Özpetek e poi con Cristina Comencini. Dal 2004 è mamma di Jolanda, avuta dal cantante Francesco Renga. Nel 2006 è nato il suo secondo figlio Leonardo Renga.

Ambra Angiolini torna a lavorare con Stefano Fresi

Nel corso della sua carriera, Ambra Angiolini ha avuto modo di lavorare con registi del calibro di Paolo Genovese, Emidio Greco, Matteo Cerami e Michele Placido, oltre ad affiancare attori affermati come Luca Bizzarri e Paolo Kessisoglu, Raoul Bova, Luca Argentero e lo stesso Stefano Fresi. Non è la prima volta, dunque, che i due si incontrano per motivi di lavoro: era già successo qualche anno fa, nel momento in cui entrambi vennero scritturati tra gli interpreti di Al posto tuo, una commedia diretta da Max Croci. Ambra è tornata ‘in pianta stabile’ in televisione nel 2017, quando Maria De Filippi l’ha convocata come giurata del serale della sedicesima edizione di Amici. Più di recente, nel novembre 2020, l’attrice ha pubblicato il suo primo libro, InFame, in cui racconta il dramma della bulimia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA