Andrea Bocelli e il figlio Matteo, intervista doppia Iene/ “Fatta una canna insieme?”

- Dario D'Angelo

Andrea Bocelli e il figlio Matteo protagonisti dell’intervista doppia de “Le Iene Show”: si parla di sesso, musica, raccomandazioni, spinelli e…

andrea bocelli matteo bocelli 2019 iene
Andrea Bocelli e il figlio Matteo, foto Iene

Andrea Bocelli e suo figlio Matteo finiscono sotto i riflettori de Le Iene e rispondono alla tipica intervista doppia senza peli sulla lingua. Subito si parte con le domande impertinenti “La volta che Matteo ha fatto incazzare Andrea?” “Quando ha preso tredici note a scuola in pochi giorni“, risponde Bocelli senior. Di conseguenza avrebbe tolto tutto al figlio, che riconosce “Più di un mese senza telefono, amici, niente“, insomma, da quel giorno il ragazzo non ha preso più note. “Andrea è stato un padre assente“? Entrambi sono convinti della risposta negativa a questa domanda. “Interisti tutti e due, ma chi è più tifoso”? Matteo risponde convinto, di essere lui l’interista sfegatato. “Chi è il più intonato?” È Matteo a rispondere rivolgendosi a suo padre, sicuro “Lui!“. Ecco una seconda domanda scottante “Mai fatta una canna insieme?” Bocelli afferma di non aver mai assaggiato uno spinello in vita sua e “se beccasse suo figlio con una canna?”…Sarebbe una tragedia. Alla canzone preferita, i due però si trovano assolutamente d’accordo, “My way” di Frank Sinatra, e dopo una perfetta intonazione da parte dei due tenori, fanno una prova di riconoscimento dei brani., contendendosi la vittoria. “Cosa rispondi a chi dice che sei un raccomandato?” Chiedono le Iene a Matteo, che risponde: “Che nella musica non esistono raccomandazioni, è sempre il pubblico a sceglierti”. “È vero che da bambino giocavi con Bella Hadid?” E il ragazzo conferma, avendo forse preferito  il tipico gioco del dottore… “Cosa rispondi a chi dici che Matteo è un raccomandato?” Chiedono ad Andrea Bocelli, che prontamente ribatte: “Deve rispondere lui, con i fatti!” E alla richiesta di fare una raccomandazione al proprio figlio, il tenore afferma: “Se non puoi fare quello che ami, ama quello che fai…” (Agg. di Melania Cacace)

Andrea Bocelli e il figlio Matteo: il duetto si svela a Le Iene

Andrea Bocelli e il figlio Matteo sono i protagonisti dell’intervista doppia che andrà in onda oggi a “Le Iene Show”. Il programma di Italia Uno, nel presentare l’appuntamento con il grande artista toscano e il figlio, col quale ha preso a duettare da un po’ di tempo a questa parte, ironizza sul fatto che pur avendo Bocelli senior incontrato tutti i potenti della terra, da Papa Francesco alla Regina Elisabetta, oggi “dovrà sottoporsi a uno dei momenti più difficili della sua carriera: l’intervista doppia de Le Iene”. Ma quali saranno gli argomenti toccati? Sbaglia chi pensa che la trasmissione Mediaset perderà il suo tocco graffiante dinanzi al caratteristico aplomb di Bocelli padre. Gli argomenti scottanti toccati saranno tanti: a partire dal sesso fino alle cose che l’uno non sopporta dell’altro.

Andrea Bocelli e il figlio Matteo: video Iene, intervista doppia

Dal video anticipazioni dell’intervista doppia ad Andrea Bocelli e al figlio Matteo si evince che i due non se le manderanno a dire. Il papà dice rivolto al figlio: “Cosa non sopporto di te? Mi fa arrabbiare che sei lento, nella vita bisogna essere più spicci”. Matteo dal canto suo replica sostenendo che il difetto più grande del babbo è che “non mantiene mai i segreti”. La premura del padre per il futuro del figlio si evince anche in un’altra occasione, quando gli consiglia di “impegnarsi di più”. Matteo a sua volta consiglia al padre di studiare però con maggiore impegno i testi delle canzoni pop, “li sbagli sempre!”. Il salto generazionale viene fuori con grande evidenza soprattutto alla domanda: “C’è qualcosa che non gli hai mai detto?”, Bocelli padre risponde saggiamente: “No, gli ho detto tutto ciò che gli dovevo dire”, mentre Bocelli figlio si arrischia in uno scherzoso “babbo, aspetto un figlio!”…

© RIPRODUZIONE RISERVATA