Andreas Muller, auto del padre distrutta a Roma/ “Un grandissimo testa di ca*zo”

- Davide Giancristofaro Alberti

Andreas Muller, auto del padre distrutta a Roma: lo sfogo del ballerino di Amici via Instagram, dopo aver ritrovato il mezzo del babbo con i vetri in frantumi

muller 640x300
L'auto del padre di Muller (Instagram)

Brutta disavventura per il ballerino Andreas Muller, vincitore della sedicesima edizione del talent show di Maria De Filippi, Amici: l’auto del padre è stata rapinata e i vetri completamente distrutti. A comunicare il danno è stato lo stesso 23enne di Singen, che attraverso la propria pagina Instagram ha pubblicato lo scatto appunto dell’automobile del padre, con i vetri in frantumi. A corredo della fotografia, la didascalia: “Sono a Roma , la mia famiglia é venuta qui per stare un po’ insieme a me. Mio padre ritrova la sua macchina così e mi viene una rabbia perché un grandissimo testa di ca*zo o più teste di ca*zo, devono rompere in tutti i sensi i co*lioni. Oltretutto ad un macchina già vecchia di suo, con un caz*o di niente dentro, ne oro, ne soldi, semplicemente un telefono (quello vecchio di mia madre, visto che per Natale glie ne ho regalato uno nuovo) tra l’altro rotto”.

ANDREAS MULLER, AUTO DEL PADRE DISTRUTTO: SFOGO SU INSTAGRAM

Muller ha proseguito, sempre con toni decisamente alti: “Quindi il co*lione o i co*lioni si accorgeranno di poter far ben poco con un telefono rotto, ma allo stesso tempo da questa parte mi inca*zo come una bestia perche queste persone mentre fanno queste cose vorrei beccarle io sul momento, invece come al solito nessuno vede mai nulla e delle “vacanze” in serenità devono essere destabilizzate così”. Il ballerino è convinto che dovrebbe passare oltre, e che non dovrebbe dare spazio a questi delinquenti, per poi aggiungere: “Dovrei star zitto e neanche badare a queste cose e andare avanti. Ma siete delle grandissime me*de. E alla mia famiglia ci penso io, a costo di lavorare il doppio e aggiustare il danno o dare a mio padre la mia di macchina tra qualche mese, ma auguro a queste tipologie di deficienti di vivere in solitudine”. Lo scatto è diventato virale nel giro di poche ore, e al momento conta circa 40mila like. A migliaia anche i commenti dei suoi follower, pressochè unanimi nel condannare il vile gesto ai danni del padre del noto ballerino televisivo.



© RIPRODUZIONE RISERVATA