ANNA FALCHI/ “Le mie scelte sentimentali troppe e sbagliate” (Da noi a ruota libera)

- Emanuele Ambrosio

Anna Falchi ospite di “Da noi…a ruota libera” di Francesca Fialdini si racconta dopo la quarantena: dalla storia con Fiorello all’amore per la Lazio

anna falchi topless instagram 640x300

Anna Falchi si racconta a “Da noi…a ruota libera” di Francesca Fialdini. La bellissima showgirl risponde ad una serie di domande; la prima è se si sente italiana o finlandese a cui risponde: “sono nata in Finlandia felicemente e cresciuta in Italia quindi definitivamente italiana, ho il cuore caldo degli italiani e il sangue freddo dei finlandesi, ma scelgo Italia”. Tra bellezza e intelligenza, la Falchi non ha alcun dubbio: “l’intelligenza. Sono intelligente al punto giusto, non mi considero una grande cima, ma se no non avrei fatto scelte sbagliate. La bellezza l’ho superata, ma ora passiamo alla Second Life, sono una persona allegra e socievole”. Poi è il momento dell’amore e la Falchi rivela: “scelte sentimentali troppe e sbagliate” – ma poi precisa – “le persone che mi sono state accanto mi hanno amato per quello che sono. Finita l’apparenza e l’entusiasmo iniziale sono rimasti per altre cose”. La conduttrice parla anche della figlia Alyssa: “mi piacerebbe che sviluppasse sempre il senso della curiosità che è quello di voler conoscere, continuare a pretendere da se stessi e avere fame di conoscenza. La vizio come li viziamo tutti, incappiamo tutti in questo errore, è impossibile non farlo soprattutto quando si ha una figlia sola”. Sul finale poi ricorda il Festival di Sanremo 1995 dove ha debuttato come conduttrice con Claudia Koll e Pippo Baudo: “vivo di rendita grazie alla popolarità che mi ha regalato Pippo”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Anna Falchi: “Fiorello? Ora posso dirà la verità..”

Anna Falchi ospite di “Da noi…a ruota libera“, il programma condotto da Francesca Fialdini subito dopo Domenica In di Mara Venier nel pomeriggio di Raiuno. Questa settimana a raccontarsi ci sarà la bellissima Anna Falchi, la showgirl e modella di origini finlandesi che ha fatto sognare negli anni ’90 milioni di telespettatori. Una bellezza senza tempo quella della Falchi che oggi, oltre a far sognare il pubblico televisivo, fa sognare anche i tifosi della Lazio visto che dal 2000 è diventata la madrina della squadra di calcio. Una scelta legata alla sua grande passione per la squadra biancocelesti di cui è grandissima tifosa al punto di accettare ben volentieri di partecipare all’iniziativa “Non sarai mai sola”. Si tratta di un’iniziativa speciale che consiste nello scegliere all’interno dello stadio il proprio posto che poi verrà occupato da una sagoma. Dalle pagine de Il Corriere della Sera, la showgirl ha parlato del progetto e degli ultimi mesi trascorsi in quarantena per via dell’emergenza Coronavirus: “lo stop è una cosa che fa parte di noi, sappiamo che siamo nati per soffrire, è nel nostro DNA, ma lotteremo come prima”.

Anna Falchi, le rivelazioni su Fiorello

Anna Falchi al Corriere della Sera ha parlato anche della Seria A e della Lazio tra le candidate alla vittoria dello scudetto: “ora si affronterà quasi un campionato nuovo, tutte le squadre avranno le stesse chance, un po’ come ripartire da zero”. La showgirl non nasconde di essere felice del via libera concesso dal Governo alla Serie A: “è molto importante per ritornare alla vita di sempre, aiuterà molte persone”, mentre sulla Lazio ha detto – siamo una grande famiglia, spero che durante questo stop la squadra abbia conservato la voglia di vincere e tutta la grinta messa in campo, siamo una grande squadra”. Oltre alla passione per la Lazio, la Falchi è conosciuta dal grande pubblico anche per essere stata in passato fidanzata con Fiorello. Correva l’anno 1995 quando la Falchi presentava il Festival di Sanremo con Claudia Koll e Pippo Baudo, mentre Fiorello era in gara con “Finalmente tu”. Quell’anno circolavano tantissime voci sulla loro storia, ma è stata proprio la Falchi a voler fare delle rilevazioni: “si era sparsa la voce che i nostri incontri nella camera di Fiore fossero così bollenti che le pareti dell’albergo al nostro piano tremassero. Ma ora posso anche dire la verità: senza nulla togliere a Fiorello, per il quale provo ancora grandissimo affetto, i muri tremavano soprattutto per via di Loredana Bertè”. Parlando poi della fine della storia con lo showman siciliano, senza girarci troppo intorno, la Falchi ha rivelato che dopo le riprese di “Giovani e Belli” di Dino Risi decise di fare una sorpresa al fidanzato catapultandosi con un aereo a Milano. Peccato che una volta entrata nell’appartamento di Fiorello lo scoprì a letto con un’altra donna. Un tradimento che la Falchi non hai mai perdonato visto che terminò immediatamente la storia con lui. Successivamente si è legata a Ricucci e poco dopo con Denny Montesi, un amore da cui è nata la figlia Alyssa.



© RIPRODUZIONE RISERVATA