ANNA FRAU, MAMMA MAHMOOD/ Il cantante: “non mi ha fatto mai mancare niente”

- Emanuele Ambrosio

Anna è la mamma di Mahmood, il cantante di “Soldi” ospite di “Verissimo – Le Storie”. Un rapporto speciale quello tra i due: “siamo una squadra, un team”

Anna, la mamma di Mahmood

Mahmood è tra i protagonisti della puntata, in replica, di “Verissimo – Le Storie” su Canale 5. Il cantante ha parlato della sua carriera, ma anche della sua famiglia e in particolare di mamma Anna con cui ha un rapporto davvero speciale. Parlando della vittoria di Sanremo 2019 con il brano “Soldi” ha detto: “questa vittoria è anche un pò la sua, abbiamo fatto tanti sacrifici insieme. A Sanremo era lì con me, appena sono uscito dal teatro c’era mia madre, l’ho subito abbracciata e l’ho rivista il giorno dopo”. Poi l’artista ha mostrato un tatuaggio a forma di triangolo spiegandone il significato:  “questo è un triangolo perchè in famiglia siamo in tre e con un A perchè tutti ci chiamiamo con un nome che inizia con la lettera A”. La famiglia è senza alcun dubbio il suo porto sicuro e non nasconde di aver visitato un’infanzia molto felice: “mia mamma non mi ha fatto mai mancare niente, ho studiato e ho preso il diploma”. (aggiornamento di Emanuele Ambrosio)

Mahmood: “Devo tutto a mia mamma, mi ha fatto anche da padre”

Anna è la mamma di Mahmood, il cantante di “Soldi” ospite della nuova puntata di “Verissimo – Le Storie” di Silvia Toffanin trasmesso in replica sabato 4 aprile 2020 su Canale 5.  Un rapporto speciale quello tra i due come ha rivelato lo stesso cantautore durante la lunga intervista in cui si è raccontato a cuore aperto tra vita privata e professionale. La musica è sempre stata la sua grande passione, una passione che oggi condivide anche con la mamma su cui ha rivelato: “mia madre mi aiuta a gestire tutta la parte burocratica, siamo una squadra, un team. Prima che uscissero le date del nuovo tour, ho comprato due biglietti per Londra e sono corso da lei. Per lei è stata una vera sorpresa, siamo molto felici di vivere quest’avventura insieme”. Mamma e figlio, ma anche grandi amici anche se il cantante, durante un’intervista rilasciata al Corriere, ha rivelato: “devo tutto a mamma. All’inizio, mi accompagnava lei dal maestro di musica, partendo da Buccinasco, dove lavorava, e portandomi a Baggio. Ogni giorno, un viaggio. Mi ha fatto da madre e da padre”.

Mahmood: “a mamma Anna devo la passione per la musica”

Mamma Anna ha voluto un ruolo importantissimo nella vita di un giovanissimo Mahmood. La donna, infatti, ha sempre incoraggiato il figlio a coltivare la sua grande passione per la musica che Alessandro viveva da ragazzino come una valvola di sfogo. “La musica da bambino era uno sfogo e, crescendo, è diventata lo scopo primario. Finito il liceo, facevo il barista all’alba e al mattino per poter studiare pianoforte il pomeriggio. A un certo punto, mamma aveva un bar dove veniva a mangiare il figlio di Caterina Caselli, mamma voleva che gli dessi un cd, non l’ho fatto” ha raccontato il cantante di “Soldi” che parlando proprio della mamma ha rivelato di avere tantissimi sogni nel cassetto da realizzare con lei, tra cui un viaggio nella grande mela. “Non siamo mai andati in America, è sempre stato il nostro sogno” ha detto Mahmood che è molto legato a tutta la sua famiglia che considera il suo porto sicuro. “Mi ricarica, è la mia forza. Ho più di 10 nipoti e cerco di vederli il più possibile. Il piccolo Ricky diceva a scuola che ero il suo padrino e non gli credevano, allora un giorno sono andato a prenderlo a scuola e non immagini il casino” ha raccontato ai microfoni di Silvia Toffanin.

© RIPRODUZIONE RISERVATA