ANTONELLA CLERICI E CARLO CONTI NELLA RETE DEI BITCOIN/ “Tutto falso, una fake news”

- Davide Giancristofaro Alberti

Antonella Clerici e Carlo Conti nella rete dei bitcoin come Jovanotti, Buffon e la Leotta: la denuncia dei conduttori sui social.

clerici 2019 ig
Antonella Clerici (Instagram)

Anche Carlo Conti nella rete dei bitcoin come Antonella Clerici. Esattamente come la conduttrice, anche il conduttore toscano ha smentito su Instagram la notizia secondo la quale consiglierebbe investimenti. “Su certi social e siti gira la notizia falsissima secondo la quale io consiglierei investimenti. Si tratta di un super falsissimo, una fake news”, fa sapere Conti che si scaglia contro chi sta mettendo in giro determinate voci. Antonella Clerici e Carlo Conti sono solo gli ultimi vip ad essere caduti nella rete dei bitcoin. Prima dei due conduttori Rai, infatti, era accaduta la stessa cosa a Jovanotti, Buffon e Diletta Leotta. I followers della Clerici e di Conti, naturalmente, hanno condannato chi mette in giro queste voci e difendono i propri beniamini spiegando di non aver mai creduto a tali notizie. “Tranquillo chi ti conosce anche un minimo sa che è una bufala”, “Tranquillo Carlo so che sei una persona perbene”, “Ma figurati se credevamo a ciò, succede a molti purtroppo”, scrivono i fan. Cliccate qui per vedere il post (aggiornamento di Stella Dibenedetto).

ANTONELLA CLERICI NELLA RETE DEI BITCOIN

La squadra di personaggi famosi sfruttata senza alcun diritto per pubblicizzare presunte rendite esaltanti di Bitcoin, si arricchisce di un altro volto noto della televisione italiana: Antonella Clerici. A denunciare l’accaduto è stata la stessa conduttrice tv, che ha pubblicato un post sulla propria pagina Instagram in cui ha voluto mettere in guardia i naviganti: “Gira su vari social – fa sapere l’ex padrona di casa de “La Prova del Cuoco” – la FAKE NEWS #fakenews che io consiglierei investimenti di bitcoin o affini( non so neanche cosa sono). E’ FALSO. Diffidate non consiglierei MAI una cosa del genere”. Come detto in apertura, la Clerici è solo l’ultima delle persone truffate, o meglio, la cui immagine viene usata impropriamente per promuovere prodotti “miracolanti”. Solamente nella serata di ieri Striscia la Notizia ha consegnato il Tapiro d’Oro al portiere della Juventus, Buffon, finito anch’egli in questa strana rete.

ANTONELLA CLERICI COME JOVANOTTI, BUFFON E LA LEOTTA

“Ho incaricato il mio avvocato di sporgere denuncia – le parole dell’estremo difensore bianconero all’inviato Valerio Staffelli – mi dispiace tanto se qualcuno è cascato in questo tranello subdolo e pericoloso. Fate bene a denunciare”. Prima di lui anche Jovanotti aveva subito lo stesso trattamento: “È una truffa – aveva commentato il noto cantante romano – dopo che ho letto queste cose mi sono pure dovuto informare, non sapevo bene cosa fossero i bitcoin. Non solo è una cosa falsa, è anche pericolosa. Ho chiamato i miei avvocati, ma è difficilissimo rintracciare chi ci sia dietro a queste operazioni”. Infine, Diletta Leotta, altro vip sfruttato ingiustamente per promuovere prodotti finanziari online e le attività di trading. In ogni caso, il consiglio è sempre lo stesso: prima di cliccare su qualcosa a voi sconosciuto, fornendo anche dati sensibili, fatevi un giro veloce sul web per capire se il sito sia attendibile o meno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA