ANTONIO MEZZANCELLA È LIGABUE/ Giuria sbalordita: “Ha dentro mille vite”

- Emanuele Ambrosio

Dopo la vittoria con l’imitazione di Ultimo, Antonio Mezzancella torna a Tale e Quale Show 2019 – Il Torneo: ottimo risultato anche per il suo Ligabue.

Tale e Quale Show - Il torneo
Nella seconda puntata di Tale e Quale Show - Il torneo Antonio Mezzancella sarà Luciano Ligabue
Pubblicità

Antonio Mezzancella mette la giuria di fronte al miracolo completo. Questo il commento di Vincenzo Salemme e Giorgio Panariello, concordi nel premiare un concorrente che è davvero poliedrico. E la poliedricità, inutile dirlo, aiuta eccome a Tale e Quale Show. “Rischia di essere un esempio unico, in Italia”, dice Salemme. “Non ho mai sentito un Ligabue così. Ti avvicini a ogni personaggio in un modo professionale. Non so cosa dire”: Loretta Goggi: “Vorrei fare un discorso generale su Antonio. Tu sei un ragazzo molto dolce, anche timido, e tirare fuori questa grinta, con personaggi così, non è facile”. Rita Pavone: “Lui trova in queste cose la sua dimesione. E’ come se avesse dentro mille vite. E’ la tua maniera per toglierti di dosso la timidezza”. Nino Frassica è ironico, come al solito: “Il mio giudizio in tre parole è: bravissimo”. In effetti, è inutile sprecarne troppe. (agg. di Rossella Pastore)

Pubblicità

Tona nei panni di Ligabue

Antonio Mezzancella dopo aver vinto la prima puntata di “Tale e Quale Show – Il torneo” è pronto a tornare sul palco con una nuova imitazione. Durante la puntata di venerdì 1 novembre 2019 il vincitore dell’ottava edizione del varietà di successo condotto da Carlo Conti è pronto a rimettersi in gioco con l’imitazione di Luciano Ligabue. Questa volta però l’imitatore dovrà vedersela con un vero e proprio numero uno della musica italiana: si tratta del grandissimo Ligabue. Una prova non facile, ma che Mezzancella è pronto ad affrontare con lo stesso entusiasmo di sempre. “Ligabue è un cantante già imitato, non solo da me, ma anche da tantissime persone. L’aspettativa è quindi molto alta” – ha rivelato l’imitatore a SuperGuidaTv raccontando come si è preparato alla prova – “dovrò rimettermi a studiarlo in base al video di riferimento che mi verrà fornito dal programma. Non so ancora quale esibizione di Ligabue mi affideranno e a quale epoca farà riferimento. Ci sono da studiare attentamente i movimenti e la voce. Nel ’90, infatti, Ligabue cantava in un modo, ora canta in un altro. La voce è cambiata. Sarà una settimana comunque tosta. Apparentemente il personaggio già ce l’ho, ma devo lavorare ancora molto. Tutti oltretutto si aspetteranno di più e io dovrò darglielo”.

Pubblicità

Antonio Mezzancella conquista la vittoria nell’ultima puntata grazie all’imitazione di “Ultimo”

Dal primo posto dell’ottava edizione al primo posto della versione speciale del Torneo di Tale e Quale Show. Un debutto col botto per Antonio Mezzancella che ha convinto tutti durante la prima puntata del varietà di Raiuno dove ha imitato Ultimo. Mezzancella si è calato alla perfezione nei panni del cantautore romano portando sul palcoscenico un’esibizione “tale e quale” sulle note de “I tuoi particolari”. Standing ovation del pubblico, dei colleghi e degli stessi giurati che hanno commentato con entusiasmo la prova dell’imitatore. Loretta Goggi ha detto: “grande interpretazione, ho la pelle d’oca, è stata una interpretazione molto sentita. Faccio i complimenti anche al trucco. Tu hai gli occhi come me, vicini, e fare questo lavoro con il trucco sul viso è notevole”. Il quarto giudice speciale Alessandro Siani è dello stesso parere, anzi precisa: “appena ti ho visto vestito di bianco e di azzurro ho detto ‘Forza Mezzancella’ ma anche ‘Forza Napoli”. Poco dopo la vittoria Mezzancella ha rilasciato delle dichiarazioni a caldo al sito SuperGuidaTv sulla sua prova con Ultimo: “è stata una vera e propria sfida. Ho dovuto cercare di trovare “i suoi particolari”, imitandolo anche. (Ride) Ci ho messo davvero grande impegno e tante ore di studio per carpire ogni minimo dettaglio e far mie anche le sfumature. Siccome lui ha tantissimi fan, che lo amano alla follia, mi sono oltretutto detto: “Qua se faccio un passo falso, mi massacrano!”. Per questo motivo ho sentito una responsabilità maggiore. Alla fine, però, il sacrificio è stato ripagato”.

Antonio Mezzancella, l’esibizione di Ultimo a Tale e Quale Show 2019 – il Torneo



© RIPRODUZIONE RISERVATA

Pubblicità