Antonio Nocerino si ritira: addio al calcio/ “Ora una nuova sfida: fare l’allenatore”

- Carmine Massimo Balsamo

Antonio Nocerino dice basta col calcio: l’ex centrocampista di Juventus, Milan e Palermo appende gli scarpini al chiodo, ecco le sue parole.

Antonio Nocerino
Antonio Nocerino su Instagram

Vicecampione d’Europa agli Europei 2012 con la Nazionale italiana, Antonio Nocerino si ritira: il centrocampista ha deciso di dire basta col calcio, appendendo così gli scarpini al chiodo. Classe 1985 originario di Napoli, Nocerino è reduce dall’esperienza con la maglia del Benevento ed ha optato di intraprendere una nuova vita: fare l’allenatore, come da lui stesso annunciato in un lungo post pubblicato su Instagram. Juventus, Palermo, Milan, West Ham, ma anche Torino, Parma e l’avventura in MLS con la maglia Orlando City: tante le casacche indossate dal 35enne, che vanta anche 15 presenze con la Nazionale italiana. Il post pubblicato su Instagram ha raccolto migliaia di mi piace e commenti, soprattutto da parte di ex compagni: da Kevin Prince Boateng a Armando Izzo, passando per Andrea Rispoli e Luca Marrone.

ANTONIO NOCERINO SI RITIRA: ADDIO AL CALCIO

Dopo Stefano Sorrentino, dunque, anche Antonio Nocerino ha deciso di ritirarsi e le sue parole sono a dir poco emozionanti: «È arrivato il momento di dire addio al mio grande e unico amico il Calcio. Una decisione sofferta ma ponderata, la mia soddisfazione e aver realizzato il sogno di mio padre che poi è diventato anche il mio». Nocerino ha poi aggiunto: «Un ringraziamento va alle società dove ho giocato, gli allenatori che ho avuto, i compagni di squadra da qui ho imparato tantissimo e i tifosi che con il loro supporto e il loro amore verso il giocatore e soprattutto l’uomo mi hanno portato sempre a dare quel qualcosa in più». Infine, la sua nuova vita: «Ho deciso di affrontare una nuova sfida, quella dell’allenatore. Una sfida bella, nuova, difficile ma che troverà in me lo stesso spirito, passione, amore e professionalità che ho avuto da calciatore».

 

 

View this post on Instagram

 

È arrivato il momento di dire addio al mio grande e unico amico il Calcio. Una decisione sofferta ma ponderata, la mia soddisfazione e aver realizzato il sogno di mio padre che poi è diventato anche il mio. Volevo ringraziare i miei genitori e le mie sorelle che con il loro sacrificio e il loro amore mi hanno aiutato a diventare quello che sono, mia moglie la mia roccia e i miei figli che amo più della mia vita. Un ringraziamento va alle società dove ho giocato, gli allenatori che ho avuto, i compagni di squadra da qui ho imparato tantissimo e i tifosi che con il loro supporto e il loro amore verso il giocatore e soprattutto l’uomo mi hanno portato sempre a dare quel qualcosa in più. Ho deciso di affrontare una nuova sfida, quella dell’allenatore. Una sfida bella, nuova, difficile ma che troverà in me lo stesso spirito, passione, amore e professionalità che ho avuto da calciatore. Con affetto Antonio Nocerino 23

A post shared by Antonio Nocerino 23 (@antonocerino) on



© RIPRODUZIONE RISERVATA