Aréola al Milan?/ Calciomercato, se parte Donnarumma il francese è un’occasione

- Claudio Franceschini

Aréola al Milan? Calciomercato, il portiere del Psg è attualmente in prestito al Real Madrid e potrebbe rientrare nel pacchetto per Gigio Donnarumma, un'occasione per i rossoneri?

Alphonse Areola Psg lapresse 2020 640x300 Alphonse Aréola, in prestito dal Psg al Real Madrid (Foto LaPresse)

Alphonse Aréola potrebbe essere un’idea di calciomercato per il Milan? Assolutamente possibile: i rossoneri in questo momento stanno cercando una soluzione in porta, qualora Gianluigi Donnarumma dovesse fare le valigie in estate. Il portiere della nazionale, classe ’99, piace tantissimo all’estero: per qualche stagione la società meneghina ha rifiutato qualunque proposta arrivata, aveva quasi rotto i ponti con il talento emergente lanciato da Sinisa Mihajlovic, sembrava plausibile e del tutto inevitabile un addio a parametro zero ma a oggi, con la Serie A ferma per l’emergenza Coronavirus, Donnarumma è ancora il portiere titolare del Milan. Ora però Ivan Gazidis sa bene che potrebbe essere arrivato il momento di monetizzare: la rosa della squadra ha pochi elementi che potrebbero portare plusvalenza e tesoretti utili per gli acquisti, e allora potrebbe pensare di sfruttare la cosa. Certo: perderebbe un grande portiere, ma allo stesso modo potrebbe comunque provare a risanare leggermente i suoi conti.

Da qui, passiamo ad Aréola: un portiere che a nostro parere ha avuto una carriera nettamente inferiore alle aspettative, che erano alte. Campione del mondo Under 20 nel 2013, fa parte della generazione dei Pogba, dei Kondogbia, dei Thauvin e degli Umtiti: una straordinaria annata (c’erano anche Veretout e Lemina, oltre a Zouma) che infatti si è poi confermata nella nazionale maggiore che ha trionfato in Russia (non tutti ovviamente, ma una buona parte tra cui lo stesso Aréola, che però era riserva). Di questi, l’estremo difensore ha sfruttato poco quell’exploit: cresciuto nel Psg, con i transalpini che iniziavano a dominare in Francia e diventare una big europea non ha mai avuto occasioni. I due prestiti con Lens e Bastia sono stati importanti a livello personale ma in squadre minori (addirittura i giallorossi erano in Ligue 2), poi è arrivato il Villarreal e quel campionato spagnolo ha fatto da trampolino di lancio per Aréola, che è rientrato alla base ed è riuscito, nel suo secondo anno (2017-2018) a essere titolare sia in Ligue 1 che in Champions League, anche se più per il crollo di Kevin Trapp che altro.

AREOLA AL MILAN? CALCIOMERCATO, PUO’ ESSERE UN AFFARE

L’anno seguente, Aréola ha diviso la porta con Gigi Buffon: il francese giocava in Ligue 1 (non sempre, ha messo insieme 21 presenze), il veterano scontata la squalifica si è preso il proscenio in Champions League. Quando l’ex portiere della nazionale è tornato alla Juventus, sembrava finalmente arrivato il momento della conferma… e invece il Psg ha deciso per lo scambio tra i pali, portando sotto la Torre Eiffel l’esperto Keylor Navas e girando Aréola al Real Madrid, in prestito secco. Peccato che i blancos abbiano un pariruolo che si chiama Thibaut Courtois: risultato, ancora panchina e, giunto a 27 anni, Aréola sente che le grandi occasioni gli stanno sfuggendo dalle mani e vuole andare in una squadra nella quale possa giocarsi le sue carte. Cosa succederà il prossimo anno? Keylor Navas ha firmato un quadriennale e dovrebbe restare, significherebbe che Aréola sarebbe punto e daccapo dovendo ancora sgomitare per la maglia. E’ evidente che il Psg in lui creda poco.

La fortuna di Aréola potrebbe essere il Milan: Donnarumma al Psg piace molto e Leonardo è un grande estimatore del portiere, dunque nel pacchetto da inviare a Milanello potrebbe esserci anche l’estremo difensore francese che, attualmente, viene valutato poco più di 10 milioni di euro. Il Milan si assicurerebbe comunque tanta liquidità per il suo pezzo da novanta, ma allo stesso tempo non dovrebbe direttamente reinvestirli nella ricerca di un portiere affidabile. Aréola sarebbe poi da verificare in una stagione nella quale avrebbe ben pochi rivali, ma avrebbe il pregio di essere ancora giovane e di sapere di essere finalmente apprezzato come punto cardine della rosa. Dunque, staremo a vedere se questo scenario di calciomercato si potrà effettivamente verificare.





© RIPRODUZIONE RISERVATA

Ultime notizie di Calciomercato

Ultime notizie