Autunno 2021, Equinozio oggi 22 settembre/ L’estate è finita esattamente alle 21.20

- Alessandro Nidi

Autunno 2021, equinozio oggi 22 settembre: tante frasi, pensieri e aforismi. Le canzoni più belle per farsi accompagnare durante la nuova stagione

Autunno doodle google 640x300
Autunno (doodle di Google, 2021)

Alle ore 21.20 di mercoledì 22 settembre abbiamo detto ufficialmente addio all’estate 2021. Si è infatti completato il processo dell‘equinozio d’Autunno, l’istante in cui il Sole si trova allo zenit dell’equatore della Terra. Si è dunque verificato quell’istante in cui un osservatore si sarebbe ritrovato, dall’equatore, il sole esattamente perpendicolare alla propria testa. Bisogna dunque mettere in archivio le giornate estive ed entrare progressivamente nei sei mesi più freddi dell’anno, ufficialmente solo da oggi visto che, al contrario delle credenze comuni, le stagioni non cambiano esattamente sempre lo stesso giorno.

Lo stesso varrà per il solstizio d’inverno, convenzionalmente atteso per il prossimo 21 dicembre ma si verificherà in un momento ben preciso. Va ricordato che anche il bilanciamento tra le ore di luce e di giorno ricade in alcuni fenomeni che ne differiscono la reale percezione: nel caso dell’equinozio d’autunno va ricordato come la “rifrazione atmosferica” faccia curvare la luce e per qualche altro giorno renderà le ore di giorno più lunghe di quelle di buio di qualche minuto. (agg. di Fabio Belli)

AUTUNNO, LE CANZONI PIU’ BELLE

Per alcuni l’autunno rappresenta l’inizio della stagione più malinconica dell’anno. Ed allora, cosa c’è di meglio di una bella canzone con cui farsi cullare nei prossimi mesi che anticiperanno l’arrivo dell’inverno? La nuova stagione è appena iniziata ma se avete voglia di trascorrere questo primo giorno d’autunno sotto il tepore di una calda coperta, l’ideale per la serata sarebbe farlo con la persona del vostro cuore, magari abbassando le luci, creando una bella e romantica atmosfera con delle candele profumate e lasciandosi coccolare dalla musica a tema.

Quali sono le canzoni più celebri dedicate all’autunno? Ecco la playlist che potrete salvare ed ascoltare a partire da oggi e per tutta la stagione. Immancabile Francesco Guccini con “Autunno” tratta dall’album del 2000 Stagioni, interamente a tema. Ha lo stesso titolo anche la canzone di Noemi, successo del 2017, che recita: “Sarà un autunno difficilissimo, Sarà un inverno, sarà romantico, Sarà una primavera che si dispera perché, Perché in questa vita io, Mi sono innamorata di te”. E poi ancora “Autunno dolciastro” di Carmen Consoli, brano del 1998 contenuto in Mediamente isterica. Vi raccomandiamo anche “Autumn in New York” di Ella Fitzgerald & Louis Armstrong, un vero e proprio classico della stagione e restando in ambito internazionale, Autumn Leaves di Nat King Cole. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

RITI PAGANI PER L’AUTUNNO, IN GIAPPONE È SHŪBUN NO HI

Nonostante il clima ancora mite, da oggi dovremo ormai salutare la stagione estiva e dare il benvenuto all’autunno 2021. Per molti sarà l’inizio della stagione più bella dell’anno, tra colori caldi, il fresco che avanza, le foglie che cadono. Con l’autunno che arriva si rinnovano anche i riti pagani e le tradizionali feste in tutto il mondo. Si passa dalla festa pagana di Mabon, fino alla festa giapponese Shūbun No Hi.

In Giappone, in occasione dell’equinozio d’autunno si celebra lo Shūbun No Hi, uno dei 24 Setsubun, ovvero i giorni dell’anno che segnano il passaggio da un periodo all’altro. Mentre in primavera si festeggia la fioritura dei ciliegi, in autunno si celebra la pioggia delle foglie d’acero, ritenuto l’albero sacro per eccellenza. Questo è anche il periodo speciale per i giapponesi durante il quale fare visita ai cari defunti portando loro cibo e fiori, ma anche con l’accensione di incensi e preghiere, mentre dopo il tramonto si osserva la luna. Tuttavia tale ricorrenza ricade esattamente il 23 settembre e dal 1948 è divenuta una festività nazionale buddhista. (Aggiornamento di Emanuela Longo)

AUTUNNO 2021, EQUINOZIO: ARRIVA LA NUOVA STAGIONE!

E’ giunto il momento di dare il benvenuto all’autunno 2021: oggi, 22 settembre, a partire dalle ore 20:21, scatterà l’equinozio, con il sole che si troverà nel suo punto zenit, e che darà il via alle stagioni fredde nel nostro emisfero e a quelle calde nella zona australe. Come vi abbiamo già spiegato nei focus precedenti, in rete sono già tantissimi i messaggi sul tema autunno 2021 ed equinozi, fra immagini ad effetto, ma anche poesie, aforismi e canzoni, e di conseguenza abbiamo voluto selezionare qualche pensiero per voi, come ad esempio questo dell’attrice Elizabeth Lawrence, che ha come tema centrale le foglie: “Ognuno dovrebbe trovare il tempo per sedersi e guardare la caduta delle foglie”.

Splendide anche queste parole sui magici colori autunnali dello scrittore Stephen Littleword: “Voglio un autunno rosso come l’amore, giallo come il sole ancora caldo nel cielo, arancione come i tramonti accesi al finire del giorno, porpora come i granelli d’uva da sgranocchiare. Voglio un autunno da scoprire, vivere, assaggiare”. Secondo il pittore Henri de Toulouse-Lautrec, invece, la stagione che inizia oggi “è la primavera dell’inverno”, mentre lo sceneggiatore Tonino Guerra torna a parlare delle foglie: “In autunno, il rumore di una foglia che cade è assordante perché con lei precipita un anno”. Per altre frasi e altri aforismi sull’autunno 2021 e l’equinozio di oggi, vi rimandiamo ai focus qui sotto. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUTUNNO 2021, EQUINOZIO OGGI 22 SETTEMBRE/ POESIE E CANZONI PER WHATSAPP

Inizia oggi l’autunno 2021, con l’equinozio che scatterà precisamente alle ore 20:21 di questo mercoledì 22 settembre. Per l’occasione molti si stanno mandando messaggi di WhatsApp e la nostra redazione vuole consigliarvi alcune poesie ma anche canzoni adatte a questa giornata. Partiamo da questo pensiero della poetessa Emily Bronte, che un giorno scrisse così sull’autunno e l’equinozio: “Cadete foglie, cadete fiori e svanite, notte distenditi, accorciati giorno,, ogni foglia mi parla di pace soave, staccandosi con un sussurro dall’albero autunnale”.

Fra i cantautori che hanno dato spazio alla stagione delle foglie cadenti vi è Francesco Guccini: “L’autunno ti fa sonnolento, la luce del giorno è un momento che irrompe e veloce è svanita: metafora lucida di quello che è la nostra vita…”. Brevi ma incisive le parole dello scrittore Mehmet Murat Ildan: “In autunno, non andare dai gioiellieri a vedere l’oro; vai nei parchi!”. Infine un altro cantautore, Bungaro, che ha dedicato le sue parole all’autunno e alle donne: “Le donne d’autunno sono nuvole chiare scolpite nel cielo per farsi guardare. Tutte storie diverse come uscite da un film. Passaggi obbligati nel cuore di un uomo da farle passare così come sono”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUTUNNO 2021, EQUINOZIO OGGI 22 SETTEMBRE E AFORISMI: “DA DOMANI SOLE E LUNA…”

Ecco l’autunno! L’estate se ne fa e Google celebra il cambio di stagione con un doodle. Sull’homepage del celebre motore di ricerca avrete notato (e se ancora non lo avete fatto, potete provvedere) la presenza di un riccio sorridente e delle foglie che cadono sullo schermo. Ciò per ricordarci l’equinozio. Da domani, 23 settembre, la notte comincerà a diventare più lunga del giorno. «Soltanto in prossimità degli equinozi il sole sorge esattamente a est e tramonta esattamente a ovest. Nel resto dell’anno è sempre un po’ spostato, verso nord l’estate, e più verso sud in autunno-inverno», ha spiegato all’Ansa Paolo Volpini dell’Unione astrofili italiani (Uai).

Quindi, dal 23 settembre il Sole tramonterà sempre più verso sud-ovest, «diventando più piccolo nell’arco della giornata». Invece la Luna gli darà il cambio, diventando «sempre più alta nel cielo quando sarà piena, e percorrendo un arco più ampio». (agg. di Silvana Palazzo)

AUTUNNO 2021 ED EQUINOZIO: GLI AFORISMI

Con l’arrivo dell’autunno 2021, grazie all’equinozio di oggi, 22 settembre, saranno molti coloro che si scambieranno frasi e messaggi via WhatsApp e in generale via social. In rete ci sono diversi aforismi su questa particolare giornata, come ad esempio questo pensiero Jim Bishop: “L’autunno ha più oro in tasca rispetto a tutte le altre stagioni”. Così invece John Greenleaf Whittier: “I colori dell’autunno: un giardino estremamente fiorito sotto l’incantesimo del mago, il gelo”. Se cercaste una splendida frase sull’autunno 2021 e l’equinozio, attenzione a queste parole di Oliver Wendell Holmes: “Il fogliame ha perso la sua freschezza attraverso il mese di agosto, e qua e là una foglia gialla si mostra come i primi capelli bianchi tra le fessure di una bellezza che ha visto una stagione di troppo”.

Spazio quindi a questo aforismo firmato Massimo Lo Pilato: “L’autunno è talmente innamorato dei tramonti da dipingerne uno su ogni singola foglia”. Infine questa frase dell’immenso Vincent Van Gogh, colui che ha fatto dei colori, anche dell’autunno, la sua firma indelebile: “Finché ci sarà l’autunno, non avrò abbastanza mani, tele e colori per dipingere la bellezza che vedo”. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUTUNNO 2021, ALLE ORE 20:21 AL VIA LA NUOVA STAGIONE

Sebbene ufficialmente il calendario ci dice che siamo in autunno 2021, affinchè arrivi l’equinozio bisognerà attendere ancora qualche ora, precisamente 20:21 di oggi, mercoledì 22 settembre. Scatterà infatti questa sera la nuova stagione, con il lento avvicinarsi all’inverno, e l’inizio del freddo. Un addio all’estate, con l’abbassamento delle temperature e nel contempo l’accorciarsi delle giornate, evento che sarà poi ancora più evidente fra circa un mese quando sposteremo indietro le lancette di un’ora, togliendo quindi 60 minuti di luce alle nostre giornate.

Autunno 2021 che comunque si farà sentire soprattutto nelle regioni del nord, dove i temporali di questi ultimi giorni e l’aria fresca giunta sul Paese, hanno dato proprio un primo assaggio di nuova stagione, ma al centro e soprattutto al sud si respirerà ancora per qualche giorno, se non settimana l’estate e il caldo. In ogni caso oggi sarà il giorno dell’equinozio per tutti, che in latino significa “aequinoctium“, ovvero, il giorno uguale alla notte, e il sole che raggiunge la verticale sull’equatore, il cosiddetto punto zenit. In questa posizione la nostra stella risulta essere in perfetta simmetria fra i due emisferi, essendo infatti a metà fra i solstizi d’estate e di inverno. (aggiornamento di Davide Giancristofaro)

AUTUNNO 2021, EQUINOZIO OGGI, NUOVA STAGIONE NELL’EMISFERO BOREALE

L’autunno 2021 comincia ufficialmente oggi, mercoledì 22 settembre 2021, in tutto l’emisfero boreale. Nonostante il desiderio di vacanze e di ore trascorse all’aria aperta sia ancora decisamente acceso e vibrante in tutti gli italiani, risulta impossibile non fare i conti con l’incedere inarrestabile del tempo, sottolineato peraltro dall’odierno doodle di Google, che ricorda a tutti l’inizio della nuova stagione.  Con l’equinozio d’autunno, che cade sempre all’inizio della terza decade del mese di settembre, l’emisfero boreale passa dall’estate all’autunno, mentre in quello australe avviene il passaggio diametralmente opposto, dall’inverno alla primavera.

Ricordiamo che “equinozio” deriva dal latino e significa “notte uguale al giorno”, in virtù del fatto che, in corrispondenza di tale data, le ore di luce e di buio coincidono. Si tratta di un particolare evento che si palesa due volte all’anno, con gli equinozi di primavera e d’autunno, appunto, che coincidono con una particolare configurazione astronomica; in queste giornate, infatti, il Sole raggiunge perfettamente la verticale dell’equatore (zenit) facendo sì che i raggi solari diventino perpendicolari al più lungo dei paralleli. Questo fenomeno è spiegato dal fatto che l’asse di rotazione della Terra è inclinato di 23,37 gradi rispetto al piano dell’orbita ellittica che percorre intorno al Sole. Dopo l’equinozio d’autunno, nelle prossime settimane le ore di luce tenderanno a diminuire sempre di più, mentre nell’emisfero australe la notte si accorcerà.

L’AUTUNNO 2021 IN ITALIA COMINCIA ALLE 20.21

Così, anche in Italia quest’oggi si vivrà il primo giorno dell’autunno 2021, che ci auguriamo possa regalarci giornate ancora calde e soleggiate, ultimi postumi di un’estate scivolata rapidamente via. Va ricordato, peraltro, che l’equinozio d’autunno non cade sempre nello stesso giorno e questo per effetto di una ragione ben precisa: la durata dell’anno solare non coincide con quella del calendario gregoriano, che dura esattamente 365 giorni (o 366, se l’anno è bisestile). Invece, fra due passaggi consecutivi del Sole nello stesso punto dell’orbita intorno alla Terra trascorrono 365 giorni, 6 ore, 9 minuti e 10 secondi.

In generale, comunque, l’equinozio d’autunno si manifesta sempre tra il 22 e il 23 settembre. Per questo 2021, la data corrisponde a quella di oggi, 22 settembre, per la precisione alle 20.21 ora italiana. Una curiosità ulteriore è data dal fatto che anche nel 2020, uno degli anni più difficili della storia dell’umanità a causa della pandemia di Coronavirus, l’equinozio si è verificato nella stessa giornata, mentre nel 2022 bisognerà attendere il 23 settembre per sancire ufficialmente il passaggio dall’estate all’autunno, con la stagione estiva che, meteo permettendo, durerà di fatto un giorno in più rispetto a quest’anno.

AUTUNNO 2021: PRIMA DELL’EQUINOZIO C’È LA LUNA PIENA DEL RACCOLTO

Mentre attendiamo l’arrivo dell’autunno che, come detto, si paleserà ufficialmente in Italia alle 20.21 della giornata odierna, mercoledì 22 settembre, rammentiamo che, prima dell’equinozio, è stato possibile osservare la cosiddetta “Luna piena del raccolto“. Come approfondito dai colleghi di Meteo.it, si tratta di un evento accompagnato da un profondo significato storico, dal quale prende nome questo plenilunio, che gli fu attribuito dai nativi d’America, in quanto permetteva ai contadini di prolungare la loro attività lavorativa fino a sera inoltrata, grazie proprio alla luce riflessa dal satellite della Terra.

La Luna piena del raccolto, si legge sul sito, “sorge, nelle latitudini medio-temperate come la nostra, circa 20-25 minuti dopo il tramonto, invece dei più classici 50-75 minuti come per la maggior parte delle Lune piene. Questo accade nei rari casi durante l’anno in cui si verifica un plenilunio nelle immediate vicinanze dell’equinozio, regalando un incredibile chiaro di luna a inizio serata”. Quest’anno la Luna piena del raccolto ha rappresentato il quartultimo plenilunio dell’anno ed è stato possibile assistervi con il massimo della luminosità nella notte tra il 20 e il 21 settembre, precisamente all’1.55.

© RIPRODUZIONE RISERVATA