Avversarie Juventus girone Champions League/ Sorteggio: Chelsea, Zenit, Malmoe

- Claudio Franceschini

Avversarie Juventus girone Champions League 2021-2022: il sorteggio di giovedì 26 agosto consegna Chelsea, Zenit e Malmoe nel gruppo H ai bianconeri, tutto sommato un cammino abbordabile.

Dybala Juventus perplesso twitter 2021 1 640x300
Sorteggio girone Champions League: quali avversarie per la Juventus? (da Twitter)

AVVERSARIE JUVENTUS SORTEGGIO GIRONE CHAMPIONS LEAGUE 2021-2022: GRUPPO H CON CHELSEA, ZENIT E MALMOE

Le avversarie della Juventus nel girone di Champions League sono Chelsea, Zenit e Malmoe: possiamo dire che ai bianconeri sia andata tutto sommato bene, al netto dei Blues campioni d’Europa in carica che, tuttavia, anche con il loro status di vincitori dell’ultima Champions League hanno forse qualcosa in meno rispetto ad altre potenziali avversarie in uscita dalle teste di serie. Anche la squadra della quarta fascia è già stata incrociata dalla Juventus nel girone di Champions League, e proprio da Massimiliano Allegri: all’epoca era all’esordio sulla panchina bianconera, e il Malmoe era capitato in un girone che la Juventus aveva superato con il secondo posto, alle spalle dell’Atletico Madrid cui non era riuscita a segnare un solo gol. Dunque, potendo eventualmente trovare il Wolfsburg, i bianconeri sono soddisfatti: naturalmente Allegri sa bene di non poter sottovalutare alcun impegno, ma il sorteggio del girone di Champions League poteva andare molto peggio e dunque a metà settembre inizieremo a capire come andranno le cose, e se la Juventus si qualificherà nuovamente agli ottavi di finale. (agg. di Claudio Franceschini)

ECCO LO ZENIT

Per la Juventus la seconda delle avversarie nel girone di Champions League è un’altra vecchia conoscenza: lo Zenit San Pietroburgo, che fu affrontato dalla banda di Claudio Ranieri nel 2008. Epoca ben diversa da quella odierna: quella Juventus aveva appena riconquistato la Champions League dopo essere stata in Serie B post-Calciopoli, c’era ancora Alessandro Del Piero capitano e titolare. A Torino, lo Zenit fu piegato da una punizione magica del Pinturicchio, poi fu pareggio a San Pietroburgo ma la Juventus superò comunque il girone, per trovare agli ottavi… il Chelsea, che ebbe la meglio. Dunque corsi e ricorsi storici, stiamo bene attenti a quello che succederà sul campo, di sicuro però la Juventus avrebbe potuto pescare peggio dalla terza fascia del sorteggio di Champions League e allora possiamo dire che per il momento vada bene così, aspettando ovviamente quale sarà l’ultima avversaria nel gruppo H di questo interessante primo turno della competizione… (agg. di Claudio Franceschini)

SUBITO IL CHELSEA

La prima delle avversarie della Juventus nel girone di Champions League è il Chelsea: i bianconeri sfideranno dunque i campioni d’Europa tra le teste di serie nel gruppo H. Attenzione alla cabala: era successo lo stesso nel 2012, quando Antonio Conte aveva vinto il primo scudetto e nel girone di Champions League aveva pescato il Chelsea come una delle avversarie più temibili. Esordio con pareggio per 2-2 a Stamford Bridge rimontando due reti di svantaggio, poi il 3-0 di Torino: la Juventus si era qualificata agli ottavi con lo Shakhtar Donetsk, i Blues sarebbero retrocessi vincendo poi l’Europa League, con Rafa Benitez in panchina. Dunque, ancora una volta tra le avversarie nel girone la Juventus pesca il Chelsea che è campione d’Europa in carica: per Massimiliano Allegri un test davvero interessante, staremo a vedere allora quando si inizierà a giocare… (agg. di Claudio Franceschini)

IL RUOLINO DI MARCIA

Aspettando di conoscere le avversarie della Juventus nel girone di Champions League, possiamo dire che il sorteggio negli ultimi anni ha influenzato poco il cammino della squadra bianconera: forse solo nel 2015, quando un secondo posto causato da un ko contro il Siviglia la diede in pasto al Bayern Monaco di Pep Guardiola, gli eventi del girone hanno condizionato l’avanzata della squadra nel torneo. Di fatto, da quando la Juventus ha inaugurato la serie di 9 scudetti, ha sempre superato il girone di Champions League con una sola eccezione: il 2013, con Antonio Conte sconfitto a Istanbul sotto la neve e costretto a retrocedere in Europa League. Per il resto, solo qualificazioni: una con lo stesso Conte nel 2012 (ai danni del Chelsea campione in carica, a braccetto con lo Shakhtar Donetsk), cinque con Massimiliano Allegri che oggi torna a vivere da protagonista un sorteggio, una con Maurizio Sarri e una con Andrea Pirlo. Curiosamente gli ultimi due, durati solo un anno in panchina, sono anche gli autori delle qualificazioni più brillanti, avendo superato il girone con due giornate di anticipo: purtroppo poi le cose non sono andate affatto bene, ma questa è un’altra storia… (agg. di Claudio Franceschini)

AVVERSARIE JUVENTUS SORTEGGIO GIRONE CHAMPIONS LEAGUE 2021-2022

Quali saranno le avversarie della Juventus nel girone di Champions League 2021-2022? Sta per avvenire il sorteggio della prima fase: non era affatto scontato che i bianconeri fossero presenti, per la prima volta dopo 9 anni in cui ha vinto lo scudetto la Vecchia Signora ha rischiato di rimanere fuori dalle prime quattro di Serie A. Solo il suicidio del Napoli all’ultima giornata ha permesso alla Juventus di partecipare alla Champions League, proseguendo la sua striscia che la vede protagonista nel torneo dal 2012.

Ora però, non avendo vinto il campionato, la squadra di Massimiliano Allegri non parte tra le teste di serie e questo significa che, con due sole eccezioni che spera chiaramente facciano parte del suo sorteggio, il girone di Champions League prevedrà sicuramente una grande avversaria. Poi, la grande discriminante sarà come sempre la fascia “minore”, che in questo caso è la terza visto che i bianconeri fanno parte della seconda: vediamo allora quali potrebbero essere le avversarie della Juventus nel girone di Champions League, aspettando il sorteggio.

CHAMPIONS LEAGUE 2021-2022, GIRONE JUVENTUS: I PRONOSTICI

Sporting Lisbona o Lille sarebbero le avversarie della Juventus più morbide in arrivo dalle teste di serie: un girone con una di queste due squadre in prima fascia sarebbe molto più abbordabile per i bianconeri, che non potranno incrociare un’altra italiana in questo turno di Champions League. Dalla terza fascia però possono arrivare avversarie complesse: Ajax e Porto hanno eliminato la Juventus rispettivamente nel 2019 e nel 2021, dunque vanno prese con le pinze allo stesso modo di Lipsia e Benfica, mentre appare più malleabile lo Zenit San Pietroburgo che la Juventus, nel 2008, aveva incrociato nel suo ritorno in Champions League dopo Calciopoli e la Serie B.

Un’avversaria dalla quarta fascia del girone di Champions League 2021-2022  della Juventus potrebbe essere lo Young Boys (affrontato nel girone del 2018), la più tosta sicuramente il Wolfsburg, attenzione poi al Bruges: diciamo allora che un girone di Champions League con Sporting Lisbona, Zenit e Young Boys sarebbe un ottimo affare per la Juventus, ma dal sorteggio potrebbero uscire tre avversarie come Bayern Monaco (o Manchester City), Ajax e Wolfsburg: le cose cambierebbero drasticamente, pur se ovviamente i bianconeri non dovranno temere alcuna avversaria.

© RIPRODUZIONE RISERVATA