BALLANDO CON LE STELLE 2021, PAGELLE 4a PUNTATA/ Polemica sul look di Sabrina Salerno

- Jacopo D'Antuono

Ballando con le stelle 2021, Valeria Fabrizi incanta e commuove, polemica sul look di Sabrina Salerno che scoppia a piangere. Selvaggia Lucarelli attacca Federico Fashion Style.

morgan  640x300.jpeg

La puntata di ieri sera di “Ballando con le stelle” è stata vinta da Valeria Fabrizi. Il suo monologo sull’amore ha fatto commuovere tutti. Valeria si è esibita sulle note di “Perdere l’amore” di Massimo Ranieri. La giuria si è alzata in piedi e l’ha premiata con voti alti, tra il nove e il dieci. Al termine dell’esibizione, anche la figlia di Valeria Fabrizi, Giorgia Giacobetti, è apparsa  visibilmente emozionata. A conquistare è stata la sua sincerità tagliente e il messaggio finale che Valeria ha voluto mandare: “Spesso le donne amano troppo, ma ci sono uomini che non sanno amare”. Polemica invece per il look di Sabrina Salerno. Selvaggia Lucarelli l’ha attaccata per la sua fisicità esuberante e lei non è riuscita a trattenersi scoppiando a piangere. Sabrina si è poi scusata: “Scusate se ho avuto un momento di debolezza, non mi piace piangere televisione ma a raccontarmi faccio una fatica tremenda”. Prima di questo momento, Sabrina aveva fatto giustamente notare alla Lucarelli che a 53 anni può permettersi di indossare un certo abbigliamento e infatti gli ha detto: “Ma scusa cosa dovrei fare? Presentarmi con un burqa?”.

Non è stata l’unica frecciata che la Lucarelli ha riservato. Infatti, dopo l’esibizione di Federico Fashion Style, Selvaggia Lucarelli lo attacca: “Il tuo problema è che tu uscirai di qui magari anche vincitore, sarai riconosciuto come un ottimo ballerino ma anche come un pessimo personaggio di spettacolo”. Vorremmo dire a Selvaggia che non si tratta di un reality ma di un talent e che pertanto ognuno può scegliere se raccontare o meno le proprie vicende personali (agg. Giulia Bertollini)

Ballando con le stelle 2021, Alvise Rigo fa fuori Fabio Galante

La quarta puntata di Ballando con le Stelle 2021 va in archivio con l’eliminazione di Fabio Galante e Giada Lini. Si comincia a fare sul serio e come è giusto che sia a pagare è la coppia meno attrezzata per andare avanti. Nulla da dire, quindi, sul verdetto finale che ha sancito la fine della corsa dell’ex difensore. Ha ragione lui, però, quando rimprovera Mariotto per il 3 alle palette. Decisamente troppo severo per una coppia che in quattro puntate ha dato segnali di crescita. VOTO 5.

Alvise Rigo, che si è salvato vincendo lo spareggio finale proprio contro Fabio Galante, ha tutte le carte in regola per essere uno dei protagonisti di questa edizione. Ma puntata dopo puntata continua a restare inspiegabilmente nell’ombra. VOTO 5. Sale, invece, Arisa. Grazie al suo maestro Vito Coppola ha imparato a gestire il palco, ma la strada da fare è ancora lunga. VOTO 6.

Pagelle quarta puntata Ballando con le Stelle 2021: top e flop, Sabrina Salerno sempre protagonista

Ci è piaciuta la sensibilità di Sabrina Salerno, ma anche l’orgoglio e l’intelligenza con cui ha difeso la sua fisicità e accolto critiche costruttive. Tecnicamente parlando, probabilmente, continua ad essere una delle migliori di quest’edizione di Ballando con le Stelle 2021. VOTO 8. Alla stessa altitudine vola Bianca Gascoigne, che però ha margini di miglioramento ancora migliori. Curve e talento viaggiano di pari passo, sempre con finezza e stile. VOTO 8. Un altro concorrente al top è Morgan: ieri sera ha abbandonato i panni di cantante per indossare quelli di ballerino. E con l’aiuto di Alessandra Tripoli ha incantato persino la Lucarelli, con cui ha dato vita ad un siparietto intrigante quanto la sua esibizione imperdibile. VOTO 8.

Ci sono poi Valeria Fabrizi e Memo Remigi, che con il loro stile d’altri tempi continuano a sorprendere. Non saranno esplosivi come altri concorrenti, ma spirito e fascino non mancano. Vedere per credere. VOTO 7,5 all’attrice, 7 al paroliere. Chiudiamo con Andrea Iannone e Lucrezia Lando, una coppia che può dormire sonni tranquilli in classifica ma che intriga sotto altri punti di vista. Il fascino dell’insegnante, tuttavia, rischia di coprire i progressi dell’allievo. VOTO 7 -.

© RIPRODUZIONE RISERVATA